Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, uno studente contagiato. L'intera classe e i docenti in quarantena. Positiva anche la cuoca di un asilo

Si tratta di un ragazzo dell'istituto tecnico "Max Valier" che è risultato positivo. Non presenta al momento sintomi e sarebbe riconducibile al focolaio del salumificio di Chiusa

Pubblicato il - 15 settembre 2020 - 08:14

BOLZANO. Dopo il caso di un bambino positivo all'asilo di Cardano ieri a Bolzano è stato registrato il primo caso di studente contagiato in un istituto superiore. Si tratta di un ragazzo dell'istituto tecnico "Max Valier" che è risultato positivo al coronavirus.

 

Lo studente, secondo le informazioni fornire, non presenta la momento sintomi ma sono stati attivati i protocolli per il contenimento di covid19. I 23 compagni di classe e tre insegnanti ora sono in quarantena.

 

Il caso sarebbe riconducibile al focolaio di Chiusa scoppiato gli scorsi giorni dove diversi lavoratori sono risultati infetti in un salumificio.

 

Ad essere risultata contagiata è stata anche la cuoca dell'asilo a Cardano. In questo caso, però, non avendo avuto contatti con i bambini non vi è stata nessuna decisione di quarantena al di fuori del soggetto interessato.

 

Per quanto riguarda i contagi in provincia di Bolzano ieri sono stati 8 su meno di 700 tamponi. Il giorno precedente, domenica, erano però 40 su circa 1200 tamponi.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 13:12

Il 19 settembre 2019 il Parlamento europeo votava una mozione sull'importanza della memoria, suscitando diverse proteste tra gli ex comunisti (e gli storici) italiani, che gridarono alla banalizzazione della storia e a un'inaccettabile equiparazione tra nazismo e comunismo. Lo storico Marcello Flores D'Arcais: "Il documento, coi suoi limiti, esprime il desiderio dell'Europa di costruire un racconto comune del passato. Il clamore suscitato in Italia fu dovuto al rifiuto della storia in nome dell'identità"

19 settembre - 12:36

L'allerta è scattata intorno alle 7.30 di oggi, sabato 19 settembre, sull'Agner. Il 23enne stava procedendo in conserva insieme al compagno di cordata sulla parte sommitale dello zoccolo dello Spigolo nord. In azione il Pelikan di Bolzano, il Soccorso alpino di Agordo e l'equipe medica

19 settembre - 11:02

Salgono a quasi 1800 le persone in quarantena e di queste una cinquantina sono di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta. Il rapporto tamponi – contagi rimane sopra l'1% 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato