Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, positiva una ragazza in una scuola superiore di Malles. E a Bolzano si infetta un'insegnante di una materna

Due nuovi casi positivi al Coronavirus sono stati segnalati nelle scuole altoatesine. Un insegnante della scuola dell'infanzia Dolomiti di Bolzano è risultato positivo, ma nessun bambino o collega è stato finora messo in quarantena. Contagiata anche una ragazza delle superiori di Malles. In quarantena 5 compagni, gli altri 22 sottoposti ai test rapidi

Pubblicato il - 22 settembre 2020 - 19:22

BOLZANO. Due nuovi casi positivi nelle scuole altoatesine. A comunicarlo è la Provincia di Bolzano, in una giornata piuttosto caotica a causa delle elezioni amministrative che hanno visto scrutinare le schede per oltre 100 Comuni in tutto il territorio provinciale.

 

Il primo caso accertato coinvolge un insegnante della scuola dell'infanzia Dolomiti di Bolzano. Nessun bambino o altro insegnante, in questo momento, si trova in quarantena. Tutte le procedure previste dai protocolli di sicurezza, nondimeno, sono state adottate, con la struttura che si prenderà a carico la gestione della situazione, mettendosi direttamente in contatto con le famiglie dei bambini del gruppo coinvolto e organizzando le nuove modalità organizzative.

 

Il secondo caso, invece, coinvolge una scuola superiore di Malles Venosta. Cinque compagni di scuola della ragazza trovata positiva sono in quarantena, mentre altri 22 studenti saranno sottoposti al test rapido. Visto che la settimana prossima i ragazzi avrebbero dovuto avere le lezioni a distanza, la misura è stata anticipata di una settimana.

 

Altri casi positivi sono stati trovati nei giorni scorsi in diversi istituti superiori della provincia, dal Gandhi di Merano al Max Valier e al Pascoli di Bolzano

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato