Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, due nuovi casi nelle scuole altoatesine. Sono un bambino della materna di Egna e un alunno alle elementari di Salorno

La Direzione scolastica di lingua tedesca ha comunicato la positività di due bambini in due strutture della Bassa Atesina. Un bambino è stato trovato contagiato nella materna di Egna. Personale pedagogico e 23 bambini sono stati sottoposti a quarantena. Infetto anche un alunno delle elementari di Salorno, per cui sono stati messi in isolamento domiciliare 6 compagni

Pubblicato il - 23 September 2020 - 15:21

EGNA. Brutte notizie sul fronte scuola in Alto Adige. Dopo gli ultimi casi di positività riscontrati in una materna di Bolzano e in una scuola superiore di Malles (qui l'articolo), anche in due strutture di Salorno e Egna sono stati segnalati dei contagiati. Precisamente i casi hanno riguardato una scuola per l'infanzia tedesca di Egna e la scuola elementare, sempre di lingua tedesca, di Salorno.

 

In una giornata caratterizzata da un alto numero di nuovi contagi, ben 37 su 1426 tamponi effettuati – per un tasso contagi/tamponi al 2,6% - i nuovi casi nelle scuole portano la Provincia di Bolzano ad attuare nuovamente i protocolli, con l'Azienda sanitaria che valuterà le situazioni e deciderà se implementare le misure di disinfezione e i protocolli di sicurezza nelle strutture interessate.

 

Per quanto riguarda la scuola per l'infanzia di Egna, questa mattina è stato riscontrato un caso di positività tra i bambini di una sezione. A comunicarlo è stata la Direzione scolastica in lingua tedesca. 23 sono stati i bambini ad essere sottoposti a misure di quarantena domiciliare, assieme al personale pedagogico. I bambini dei rimanenti 4 gruppi, invece, frequenteranno normalmente l'asilo.

 

Di ieri sera, invece, la comunicazione, sempre da parte della Direzione scolastica di lingua tedesca, della presenza di un alunno della Scuola elementare di Salorno risultato positivo al Coronavirus. Altri 6 bambini entrati in contatto con lui sono stati sottoposti al regime di quarantena. Nessuna degli insegnanti, invece, risulta interessato da provvedimenti del genere. L'aula dell'edificio frequentata dall’alunno resterà chiusa per tutta la giornata odierna per permettere la sanificazione dell'ambiente, come previsto dai protocolli di sicurezza. Per il resto dell'edificio, si valuterà in queste ore il da farsi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
08 agosto - 12:20
Nel tardo pomeriggio i vertici di +Europa hanno convocato una riunione per decidere la linea definitiva, Bonino: “Non è serio cambiare opinione [...]
Politica
08 agosto - 09:34
“Serve garantire alle persone senza dimora e senza residenza, italiane e straniere, che vivono sul territorio provinciale l’esercizio [...]
Cronaca
07 agosto - 11:34
L'indennità, pari a 10 milioni di euro, è stata ripartita dalla Pat sulla base della consistenza dei professionisti e operatori interessati: ecco [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato