Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, continuano i contagi nelle scuole altoatesine. Altri 6 positivi tra studenti e insegnanti

Coinvolti tre istituti di lingua italiana e altrettanti di lingua tedesca. A Bolzano sono l'Iss Cesare Battisti, la scuola primaria Manzoni e il Liceo Pascoli. Silandro, Bressanone e ancora il capoluogo per quanto riguarda le scuole tedescofone. Non in tutti i casi è stata decisa la quarantena, ecco perché

Pubblicato il - 02 ottobre 2020 - 17:29

BOLZANO. Altri 6 casi di Coronavirus nelle scuole altoatesine. È questo l'ultimo riscontro da parte della Provincia di Bolzano, in una giornata in cui si contano 21 casi di positività su 1753 tamponi effettuati, per un indice contagi/tamponi attestato all'1,2%. Dopo la comunicazione della chiusura fino a lunedì della scuola materna Dolomiti di Bolzano, altri 6 contagiati tra studenti e docenti sono stati trovati, provocando l'entrata in vigore dei protocolli.

 

Al centro dell'attenzione, questa volta, sia istituti di lingua italiana che tedesca, con tre casi di positività per ciascuno. I casi nelle scuole italiane, tutti a Bolzano, riguardano un allievo dell'Iss Cesare Battisti, la scuola primaria Manzoni e il Liceo Pascoli. Nel Manzoni, a seguito dell'individuazione di un caso, sono stati messi in quarantena 2 insegnanti, una tirocinante e un'intera classe, in attesa dell'esito dei tamponi. Un altro caso di positività, invece, è stato registrato tra il personale scolastico del Liceo Pascoli: 4 studenti e altrettanti collaboratori all'integrazione sono stati posti in quarantene preventiva.

 

Per quanto riguarda le scuole tedesche, invece, i casi hanno interessato Silandro, Bolzano e Bressanone. Nel primo caso, a seguito dell'individuazione di uno studente positivo in una scuola superiore, sono stati sottoposti a quarantena 22 compagni di classe. Nel secondo, invece, la positività di un alunno in un istituto professionale di via Roma, a Bolzano, non è stata seguita da alcun provvedimento del genere, trovandosi il ragazzo da tempo assente.

 

Nell'ultimo caso, infine, un positivo è stato registrato anche tra gli studenti della scuola professionale Emma Hellenstainer. Lo studente, ad ogni modo, stava effettuando le lezioni a distanza. Nella città brissinese non è la prima volta che si riscontrano casi di positività nelle scuole, mentre ieri è stata data la comunicazione di un focolaio di 25 persone in un'azienda di lavorazione dell'alluminio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 dicembre - 19:35
Questa la situazione rispetto ai parametri nazionali per la zona gialla: l'occupazione delle terapie intensive è al 9% (il tetto fissato per [...]
Politica
05 dicembre - 19:01
Sui social il presidente della Provincia con tanto di logo della Pat ha comunicato di aver ottenuto una qualche deroga al super (mai stato in [...]
Cronaca
05 dicembre - 18:17
Sull'Altopiano dei Sette Comuni la neve sta cadendo abbondante in queste ore e sulle strade sono già diversi i veicoli in difficoltà a causa [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato