Contenuto sponsorizzato

FOTO e VIDEO. M49 colpisce ancora, tanti danni in una malga in val dei Mocheni per cercare cibo

Un paio di giorni fa l'orso si è fatto notare a Bedollo. Questa volta si è introdotto a malga Cambroncoi, dove ha mandato in frantumi diverse porte, si è spostato tra i diversi locali e si è messo a rovistare alla ricerca di qualcosa da mangiare. Sembra che sia tornato indietro verso il territorio limitrofo

Di Luca Andreazza - 31 marzo 2020 - 21:40

SANT'ORSOLA. Sono diversi i danni causati da M49 in val dei Mocheni passo Redebus. Il plantigrado si è introdotto nell'edificio alla ricerca di cibo. 

Uscito dal letargo l'orso si è già spostato diverse volte in questo mese di marzo.

Un paio di giorni fa aveva fatto visita in diverse malghe e baite in zona Bedollo e da lì si era diretto verso il passo Redebus

Dopo aver fatto visita ai Masi Alti di Sant'Orsola e aver predato alcune galline (video sopra), si è introdotto a malga Cambroncoi, dove ha mandato in frantumi diverse porte, si è spostato tra i diversi locali e si è messo a rovistare alla ricerca di qualcosa da mangiare.

Il plantigrado ha sparpagliato diverso materiale in giro per l'edificio prima di allontanarsi nuovamente. La conferma arriva dall'amministrazione comunale di Sant'Orsola sui social.

"Il Servizio foreste e fauna della Provincia, in collaborazione con il personale del Distretto forestale di Pergine, coadiuvato dall'ispettore forestale Giorgio Zattoni e dal comandante di stazione Udo Casagranda, ha accertato la presenza di M49 sul nostro territorio", spiega il sindaco Ivano Fontanari, che aggiunge: "Secondo quanto riferitomi dal servizio forestale, l’orso nel corso della notte ha fatto tappa a malga Cambroncoi arrecando alcuni danni ed entrando all’interno delle strutture presumibilmente in cerca di viveri".

 

Ora sembra che M49 si diretto nuovamente verso Bedollo. "Sembra che l’orso - conclude Fontanari - si sia poi nuovamente spostato sul territorio del limitrofo Comune di Bedollo" (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 17:45

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.861 tamponi: 222 i test risultati positivi con il rapporto contagi/tamponi che si attesta al 7,6%. Attualmente ci sono 159 classi in isolamento

30 ottobre - 16:08

Sono circa una cinquantina i depuratori sul territorio altoatesino e la Provincia ha scelto 9 impianti per questo monitoraggio tra dimensione, punto geografico e tipo di utenza e il territorio è stato diviso in altrettante sezioni: Bolzano, Termeno, Pontives, Media Venosta, Bressanone, Wipptal, Tobl-Brunico e Wasserfeld. Un progetto con il coordinamento dell'Istituto superiore di sanità

30 ottobre - 16:39

Chi arriva in Germania dal nostro Paese, dovrà sottoporsi a tampone oppure a quarantena. L'Austria potenzierà i controlli, anche con le autorità sanitarie, ai valichi di confine con Italia e Slovenia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato