Contenuto sponsorizzato

FOTO e VIDEO. Maltempo, due torrenti esondano in val di Sole. Smottamento a Peio e il Noce è una furia

Diversi gli interventi della macchina dei soccorsi in val di Sole. La sindaca di Ossana, Laura Marinelli: "Le strade sono chiuse e interdette per ragioni di sicurezza, mentre è pronta un'ordinanza che dispone la bollitura dell'acqua potabile prima dell'uso"

Di L.A. - 03 ottobre 2020 - 15:46

MALE'. Sono esondati il rio Val Piana nel tratto finale, mentre il rio val Salin ha trasportato fango e detriti in paese a Ossana. Viene monitorato anche il rio Vermigliana

 

 

"Ci sono diversi danni a edifici e immobili - commenta la neo sindaca Laura Marinelli - ma fortunatamente non ci sono persone coinvolte. Siamo in contatto costante con la Protezione civile e i vigili del fuoco sul territorio. Le strade sono chiuse e interdette per ragioni di sicurezza, mentre è pronta un'ordinanza che dispone la bollitura dell'acqua potabile prima dell'uso".


Non sono gli unici interventi in val di Sole, i pompieri di Peio sono stati chiamati in causa per una frana all'altezza della strada per Cellentino. L'area è stata prontamente messa in sicurezza e il monitoraggio è costante. 


L'allerta è anche sul Noce tra Dimaro e Pellizzano. La situazione è sotto controllo ma comunque seria: l'acqua in alcuni punti ha già raggiunto le piste ciclo-pedonali e la furia dell'acqua è impressionante (Qui video).


In generale sono diversi gli interventi in Trentino tra allagamenti e piante pericolanti o alberi caduti in strada (Qui la situazione aggiornata), mentre tra gli osservati speciali c'è il fiume Sarca che è esondato in vari punti tra la val Giudicarie e l'Alto Garda (Qui articolo).


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 gennaio - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato