Contenuto sponsorizzato

I VIDEO. A Venezia acque limpide e pesci. Gli esseri umani stanno a casa e la natura riprende i suoi spazi

Video e foto sono stati pubblicati sui social e stanno facendo il giro del mondo. Lo stop a grandi navi e altre imbarcazioni ha reso i fondali di Venezia visibili 

Pubblicato il - 16 marzo 2020 - 08:03

VENEZIA. Traffico drasticamente ridotto di vaporetti, ferme le grandi navi e altre imbarcazioni. Tra le tante notizie drammatiche che arrivano in questi giorni nei social sta spopolando una buona notizia. Il coronavirus ha portato il blocco delle attività e i fondali di Venezia si vedono e si possono anche ammirare dei pesci. Le acque torbide sono sparite.

Immagini incredibilmente belle che sono state postate nel gruppo Facebook “Venezia pulita”. “Immagini incredibili del rio dei Ferali, dietro piazza San Marco, solitamente torbido. La natura si riprende I suoi spazi”. Viene scritto nel post. “Meno traffico e meno scarichi”.

 

 

Gli interventi del Governo per arginare il coronavirus che hanno portato a limitare gli spostamenti, se non per motivi urgenti, e che esigono il più rigoroso rispetto da parte della collettività, stanno in qualche modo cambiando anche il mondo che ci circonda.

 

“Per quanto riguarda la limpidezza – spiega un utente - sicuramente l'assenza di traffico che smuove i sedimenti è la causa di questo miracolo da mare tropicale. Gli scarichi ridotti e il ricambio idrico delle maree sicuramente giovano alla qualità delle acque, specialmente per i cosmetici che (semplifico con shampoo e bagnoschiuma) che sono molto più inquinanti della maggior parte dei detersivi”.

 

 

(Foto e video sono tratti dalla pagina facebook "Venezia pulita" post di Marco Capovilla e Martina Bettoni)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
20 giugno - 10:48
La ripresa degli spostamenti nel Vecchio continente passerà dall'entrata in vigore, il 1 luglio, del Green pass (Eu digital Covid certificate): [...]
Cronaca
20 giugno - 12:30
Il 44enne ha cercato in tutti i modi di sfuggire alle forze dell'ordine, scavalcando una fila di motorini parcheggiati a lato della strada e [...]
Cronaca
20 giugno - 09:20
Mistero sul lago di Garda dove, a bordo di un’imbarcazione arenata, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo. Il natante presenta danni da urto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato