Contenuto sponsorizzato

Il coronavirus si porta via la moglie e dopo dieci giorni anche il marito. Distrutta una famiglia

E' successo a Borgo. La signora Graziella è stata la prima vittima da coronavirus in Trentino. A dieci giorni dalla sua scomparsa anche il marito Antonino l'ha raggiunta

Pubblicato il - 25 marzo 2020 - 08:51

BORGO. Un destino beffardo, un virus che non guarda in faccia a nessuno e che sta distruggendo intere famiglie. E' il caso di Graziella e Antonino Corbo di Borgo Valsugana. Insieme da una vita, con dei figli, una famiglia molto conosciuta e attiva nella loro comunità, colpiti dal coronavirus e morti ad una decina di giorni di distanza l'uno dall'altro.

 

Un dramma enorme per un'intera comunità che ormai trova poche parole ma soprattutto lacrime per quello che sta accadendo.

 

Il 12 marzo scorso Graziella, 81 anni, è stata la prima vittima da coronavirus in Trentino. L'arresto cardiaco in casa e poi la corsa verso l'ospedale. Ma per lei, purtroppo, non vi è stato nulla fare. Marito e figli furono messi in quarantena

 

Il marito Antonino, molto provato dal dolore per la scomparsa della persona con cui aveva condiviso l'intera vita pochi giorni dopo la morte della moglie è stato dopo pochi giorni ricoverato in ospedale. Anche lui è stato trovato positivo al virus. A dieci giorni di distanza, le sue condizioni si sono aggravate. Antonino è morto nella notte tra lunedì e martedì.

 

La notizia è arrivata a Borgo nella mattinata di ieri lasciano nel dolore l'intera comunità.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

26 novembre - 19:16

Il presidente ha fatto il punto sullo stato del contagio in Trentino spiegando che i dati sono buoni tranne quelli sulle ospedalizzazioni e le terapie intensive che sono in leggero peggioramento rispetto alla prossima settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato