Contenuto sponsorizzato

IL VIDEO. Proteste contro le nuove misure del Dpcm, a Roma la polizia carica i manifestanti

A Roma, Napoli e in altre città italiane sono andate in scena delle nuove proteste contro le misure contenute nel Dpcm. La ministra dell’Interno: “Violenze organizzate, atti inaccettabili e da condannare con la massima fermezza”

Pubblicato il - 25 ottobre 2020 - 09:20

ROMA. Non hanno avuto l’intensità e la violenza delle proteste andate in scena a Napoli nella notte fra il 23 e 24 ottobre ma in alcune città italiane si sono tenute comunque delle manifestazioni contro le nuove misure previste dalla bozza del Dpcm trapelata ieri sera (QUI articolo).

 

Nuove proteste infatti, si sono registrate sempre nel capoluogo della Campania e nella capitale, ma non sono mancate le manifestazioni anche in altre città. A Roma in particolare molte persone si sono riversate in piazza. Come avvenuto a Napoli in strada c’erano sia comuni cittadini che gruppi organizzati, alcuni di questi afferenti all’area dell’estrema destra.

 

 

 

 

In Piazza del Popolo a Roma, per esempio, i militanti di estrema destra hanno lanciato bombe carta, dato alle fiamme cassonetti e danneggiato auto. A quel punto per disperdere i neofascisti è dovuta intervenire la polizia che ha caricato i manifestanti.

 

In riferimento ai fatti di Napoli la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese ha fatto sapere che la procura ha avviato un’indagine: “Sono inaccettabili e da condannare con la massima fermezza”, aggiungendo che si è trattato di violenza organizzata. “Ci tengo a ribadire – ha aggiunto al ministra – che simili aggressioni nulla hanno a che fare con le forme di dissenso civile e con le legittime preoccupazioni degli imprenditori e dei lavoratori legate alla difficile situazione economica”

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 20:20

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 49 in alta intensità. Sono stati trovati 176 positivi a fronte dell'analisi di 740 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 23,8%

30 novembre - 20:31

Un'operazione un po' diversa rispetto al modello di screening di massa altoatesino, ma comunque un'attività a più ampio raggio per cercare di interrompere il prima possibile eventuali catene di contagio attraverso una serie di test antigenici. E' necessaria l'impegnativa del medico di base per portare effettuare il tampone

30 novembre - 19:37

La proposta è quella degli skipass solo a chi pernotta almeno 1 notte in una struttura oppure le persone che possiedono o mettono in affitto una seconda casa. Dura la Cgil, Stefano Montani: "Ennesima estemporanea uscita di Failoni, una proposta che almeno ha il pregio di far sorridere, magari amaramente, ma pur sempre sorridere. L'assessore in cerca di facile pubblicità la smetta di ragionare da albergatore e inizi a farlo da assessore"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato