Contenuto sponsorizzato

L'associazione replica alle accuse: “Nessun asilo, rispettate le distanza di sicurezza e le nostre attività sono in regola”

Parla l’associazione finita nel mirino della polizia locale dell’Alta Valsugana: “Ci era stato detto che avremmo potuto continuare le nostre attività all'aperto, anche a fronte della chiusura delle scuole”. Le indagini sono ancora in corso: “Tutti i documenti richiesti sono stati inviati con la massima celerità”

Pubblicato il - 13 marzo 2020 - 20:01

LEVICO TERME. A parlare è il direttivo dell'Associazione Culturale “Sullateterrabenesto” che nei giorni scorsi era finita nel mirino della polizia locale dell’Alta Valsugana. “Parliamo a nome dei più di 80 soci e delle educatrici che con noi condividono questo progetto”, spiegano in una lettera per replicare alle accuse. Ricordiamo che sulla vicenda sono ancora in corso delle indagini. Di seguito pubblichiamo la lettera integrale.

 

“Emergenza Covid-19: fin dal momento in cui è stata emanata la quarta ordinanza della Provincia di Trento il 3/3/2020 ci siamo tenuti in stretto contatto con gli uffici provinciali di istruzione e cultura per avere indicazioni sul comportamento da tenere in quel determinato frangente, essendo le nostre attività principalmente all'aria aperta e cercando di andare incontro ai bisogni dei nostri soci, in una situazione concitata e in repentino mutamento. Ci è stato riferito telefonicamente dal numero verde della provincia e dagli uffici sopra citati, in data 5/3/2020 che avremmo potuto continuare le nostre attività all'aperto, anche a fronte della chiusura delle scuole, così da offrire una alternativa ai bambini, premurandoci di seguire le norme igienico-sanitarie. Così, forti di questa rassicurazione, abbiamo comunicato ai soci che dopo la sospensione delle attività nei giorni 5 e 6 Marzo queste sarebbero potute riprendere da Lunedì 9 Marzo, per un numero ridotto di bambini tale da garantire il rispetto della distanza di sicurezza qualora si fossero trovati all'interno. Ci teniamo a sottolineare che non eravamo l'unica associazione ad essere "aperta" ai soci, in quanto anche una nota associazione sportiva che propone corsi di nuoto e attività in palestra a Trento, ha inviato comunicazione ai soci nella notte del 8/3/2020, quindi dopo l'ultimo DPCM, che le attività, seppur con le debite precauzioni igienico-sanitarie, sarebbero proseguite. Ribadiamo che questo succedeva nella giornata di lunedì 9 Marzo, e che anche noi come altre associazioni, ritenevamo di poter proseguire nelle nostre attività per i soci, prima che tutto il territorio nazionale diventasse "zona protetta" a partire da martedì 10/3/2020.

 

Nell'articolo appare la parola "asilo" e “asilo abusivo”, screditando e mettendo in cattiva luce l'attività della nostra associazione, questo senza che vi sia nessuna prova a riguardo; infatti abbiamo parlato con la centrale di Polizia dell'Alta Valsugana e le indagini sono ancora in corso, tutti i documenti richiesti sono stati inviati da parte nostra con la massima celerità. Quindi questa propaganda negativa viene fatta senza alcuna informazione veritiera e con grave danno all'immagine dell'associazione.

 

“Sullaterrabenesto” è un'Associazione Culturale attiva dal Settembre 2018, con regolare Statuto registrato presso l'Agenzia delle Entrate, che propone attività e laboratori per bambini della prima infanzia, corsi di formazione e laboratori per famiglie: un progetto culturale per la comunità intera. Infatti, ad oggi, oltre alle esperienze ed escursioni all'aria aperta per i bambini sono stati attivati numerosi corsi di formazione sulla pedagogia, laboratori artistici e creativi per adulti e bambini, laboratori di lavoro manuale e natalizi, sull'auto produzione e sui rimedi naturali per il benessere della famiglia, conferenze e incontri pubblici a cura di affermati professionisti. Le attività sono riservate ai soci, i quali sono coinvolti in prima persona nel funzionamento della associazione stessa, con regolari riunioni ove ogni socio può proporre attività che servano da autofinanziamento e promozione; inoltre tutti i soci sono coinvolti attivamente nella cura degli spazi dell'associazione e nell'approvazione del bilancio di fine anno. Le attività che svolgiamo sono poste in essere nel pieno rispetto dello Statuto”

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 20:13

Ci sono 127 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 12 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 222 positivi a fronte dell'analisi di 2.861 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,6%

30 ottobre - 18:15

La misura introdotta per evitare assembramenti: l’1 e il 2 novembre i cimiteri di tutto il Trentino rimarranno chiusi. Fugatti: “L’azienda sanitaria ci segnala un rischio aumento dei contagi sugli anziani, una settimana dopo le feste di Ognisanti”

30 ottobre - 20:57

Questi alcuni commenti durante la diretta della Provincia per aggiornare il territorio sulla situazione epidemiologica. Rossi (Patt): "Fugatti deve dissociarsi subito e anche prendere provvedimenti altrimenti vuol dire che condivide"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato