Contenuto sponsorizzato

Mascherine, quando e dove è obbligatorio indossarle: al tavolo del bar non serve, ma dovrà essere messa se si fa attività sportiva in luoghi affollati

Nuova ordinanza e nuove regole per le mascherine che andranno indossate appena si esce dalla propria abitazione o domicilio, Fugatti: “Da quando si esce dalla porta di casa, anche se si abita in condominio”. Ma ci sono alcune eccezioni ecco quali

Pubblicato il - 19 maggio 2020 - 13:56

TRENTO. Con l’ordinanza pubblicata ieri, 18 maggio, sono state specificate alcune regole per indossare le mascherine, almeno per il momento questi dispositivi resteranno una presenza costante nella quotidianità delle persone visto che andranno indossate obbligatoriamente quando si esce dalla propria abitazione o domicilio.

 

“Da quando si esce dalla porta di casa – ha sintetizzato il presidente della Pat Maurizio Fugattianche se si abita in condominio”. Mascherine sempre obbligatorie anche quando ci si trova nei luoghi chiusi accessibili al pubblico e in tutte le occasioni in cui non sarà possibile garantire il rispetto delle distanze di sicurezza. Ad esempio per accedere a qualsiasi attività economica (compresi tabaccai e farmacie), così come per gli uffici pubblici e strutture sanitarie.

 

 

Durante lo svolgimento dell’attività sportiva sarà obbligatorio indossare la mascherina nel caso si attraversino luoghi frequentati anche da altre persone, come marciapiedi o parchi, stesso discorso anche per i ciclisti che attraversano piste ciclabili dove ci sono anche pedoni. In tutti gli altri luoghi non serve a meno che non ci si trovi in prossimità di altre persone.

 

Per quanto riguarda i locali come bar e ristoranti, gli avventori dovranno indossare la mascherina tutte le volte che non sono seduti al tavolo. Dispositivi obbligatori anche per chi ritira il cibo da asporto. Non serve per le consumazioni veloci all’aperto.

 

Nel caso in cui si viaggi su un mezzo privato e ci si trovi da soli o in presenza di componenti dello stesso nucleo famigliare non sarà obbligatorio indossare la mascherina. Lo stesso vale se ci si trova in un luogo isolato e solo in presenza dei componenti del proprio nucleo famigliare, o conviventi, non sarà necessario tenere la mascherina. Sono esclusi dall’utilizzo di questi dispositivi anche i bambini sotto i 6 anni e le persone con disabilità.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 marzo - 20:03
Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 4 decessi. Sono 84 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
06 marzo - 20:03

L'estate scorsa ci sono voluti 40 giorni in più rispetto agli altri anni per dare semaforo verde a questo servizio fondamentale e in quel lasso di tempo erano, purtroppo, morte affogate nei laghi trentini quattro persone. Questa volta si è giocato in anticipo, già disposto il dislocamento estivo dei sub direttamente all'eliporto Caproni

06 marzo - 15:14

Ha preso avvio il progetto pilota per effettuare l'autotest nasale nelle scuole primarie altoatesine. Dopo il no della Ripartizione italiana, sono state 11 le strutture che hanno preso parte, con 1145 bambini su 1673 testati, di cui 3 risultati positivi. L'assessore alla Salute Thomas Widmann: "Il metodo sembra funzionare"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato