Contenuto sponsorizzato

La nuova ordinanza di Fugatti: aprono parchi e ciclabili. Obbligo di mascherina ma non se si corre o si va in bici. Ok raggiungere la seconda casa in giornata per le manutenzioni

La nuova ordinanza è valida da lunedì 4 maggio a domenica 17 maggio. Consentito il cambio gomme e il conferimento dei rifiuti al Crm e Crz. "E' consentita l'attività di toelettatura degli animali, purché il servizio sia svolto previo appuntamento e senza alcun contatto diretto tra le persone mediante la modalità consegna dell'animale, toelettatura - ritiro dell'animale"

Di Luca Andreazza - 02 maggio 2020 - 17:36

TRENTO. E' arrivata la nuova ordinanza del presidente Maurizio Fugatti per disciplinare l'avvio della fase 2 in Trentino di questa emergenza Covid-19. Semaforo verde alle attività sportive o motorie all'aperto in forma individuale, comprese passeggiata, corsa a piedi, uso della bici e svolgimento di qualsiasi altro sport amatoriale individuale. Si parte da lunedì 4 maggio e il termine è fissato per domenica 17 maggio compreso.

 

Le disposizioni valgono in tutto il territorio della Provincia, ma più in generale della Regione. "Mantenendo - si legge - la distanza interpersonale di almeno due metri per l'attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività. L'attività sportiva in forma individuale, purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale e delle norme relative al contenimento del contagio, è autorizzata presso i circoli, le società e le associazioni sportive siti sul territorio provinciale, purché in luoghi aperti. Si possono raggiungere i predetti circoli, società e le associazioni sportive solo a piedi o in bicicletta partendo dall'abitazione o dal luogo di lavoro".

 

E' obbligatorio indossare la mascherina nel corso di passeggiate e camminate, così come negli spostamenti per andare al supermercato, recarsi al lavoro o per raggiungere qualsiasi esercizio, "mentre nello svolgimento dell'attività sportiva (intesa come corsa a piedi, uso della bici, caccia e pesca, svolgimento di qualsiasi altro sport individuale) sia necessario portare con sé una mascherina da indossare nel caso in cui ci si trovi in prossimità di altre persone".

 

Non sono soggetti all'obbligo i bambini under 6 anni e le persone con disabilità non compatibili all'uso continuativo della mascherina. Aprono le piste ciclabili, parchi e aree verdi, ma c'è il divieto di creare assembramenti e si devono seguire le regole generali. Il sindaco in questo caso può provvedere a restrizioni temporanee se non si può garantire la massima sicurezza.

 

"E' consentita - si legge nell'ordinanza - l'attività di toelettatura degli animali, purché il servizio sia svolto previo appuntamento e senza alcun contatto diretto tra le persone mediante la modalità consegna dell'animale, toelettatura - ritiro dell'animale". 

 

Ok al transito fuori Provincia per spostarsi tra Comuni diversi del Trentino, come nel caso di alcune zone del Primiero, ma non ci si può fermare in zone confinanti se non per motivi di forza maggiore. Via libera a residenti o domiciliati in Trentino la possibilità di raggiungere, nell’arco della singola giornata, le seconde case di proprietà fuori dal Comune di residenza per svolgere manutenzione ordinaria e straordinaria. Concesso anche spostamento per il cambio gomme e per il conferimento dei rifiuti nel Crm e Crz

 

Parte anche l'attività di controllo dei cinghiali, mentre gli alloggi per vacanze possono aprire ma "sono autorizzate a operare limitatamente alle camere a ai posti letto in cui vengono ospitati i lavoratori di aziende autorizzate a operare ai sensi delle disposizioni nazionali e provinciali". Nulla cambia per gli orti: non più di una volta al giorno, solo un componente del nucleo familiare, limitatamente agli interventi strettamente necessari alla tutela delle produzioni vegetali e degli animali da cortile allevati, consistenti nelle indispensabili operazioni culturali che la stagione impone ovvero per accudire i predetti animali allevati ovvero agli interventi per la produzione di legna da ardere per autoconsumo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

26 ottobre - 18:35

L'ordinanza della Provincia contiene indicazioni in occasione delle festività "Tutti i santi" e "Commemorazione dei defunti". L'Azienda provinciale per i servizi sanitari chiede di mantenere alta l'attenzione. Nel testo: "I Comuni devono garantire un presidio da parte della polizia locale, al fine di garantire il rispetto delle norme generali di prevenzione"

26 ottobre - 17:10

Il testo integrale dell'ordinanza del presidente della provincia di Trento ricalca in molte parti quella di Bolzano: tornano chiuse le attività al dettaglio la domenica dopo che per tutta l'estate le si era bloccate per una discussa (e forse incostituzionale) legge provinciale. Tra le raccomandazioni quella per gli over 70 di non incontrare under 30 e di non ricevere in case private persone non conviventi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato