Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, nuova ordinanza di Fugatti: dalle ciclabili agli orti, dal cibo da asporto ai supermercati fuori comune ecco cosa cambia

Tante le novità introdotte dalla nuova ordinanza firmata dal presidente della Provincia che prevede diversi cambiamenti per i cittadini a partire da lunedì

Di Luca Pianesi - 25 aprile 2020 - 19:15

TRENTO. Via libera agli acquisti del cibo da asporto a partire da mercoledì, riapertura delle piste ciclabili se si va al lavoro e sosta ai supermercati che si trovano nel tragitto casa-lavoro concesso e ok all'utilizzo di orti e terreni agricoli fuori comune purché coltivati in solitaria. Sono tante le novità introdotte dall'ordinanza firmata oggi dal presidente Fugatti e che entrerà in vigore a partire da lunedì. Riportiamo per punti i punti focali che, di fatto, permettono ai cittadini maggiori libertà personali rispetto al dpcm ministeriale del Governo Conte e alle precedenti disposizioni provinciali. 

 

- via libera ai privati cittadini alla coltivazione di terreni ad uso agricolo e attività dirette alla produzione per autoconsumo su superfici agricole e orti anche al di fuori del comune dove si risiede a condizione che lo si raggiunga non più di una volta al giorno e che ci vada solo un componente familiare.

 

- consentito l'accesso agli esercizi di vendita al dettaglio di prodotti florovivaistici e alle aziende agrarie anche ai privati cittadini. I loro spostamenti in questo caso devono essere limitati al territorio comunale di residenza o in caso di assenza di esercizi di questo tipo, e previa comprovata esigenza, al comune più vicino. Per accedere a questi locali è previsto l'uso della mascherina per gli utenti e delle mascherine e dei guanti per gli operatori.

 

. consentito camminare contemporaneamente con i figli anche ai genitori intorno alla propria abitazione purché si mantenga la distanza di almeno un metro da altre persone che si incontrano.

 

- possibilità di approvvigionarsi in supermercati posti sulla strada casa-lavoro anche se non si trovano in prossimità della propria abitazione.

 

- le piste ciclabili tornano ad essere aperte per consentire gli spostamenti dall'abitazione al luogo di lavoro e viceversa.

 

- se dei Comuni autorizzano attività dei mercati diventano obbligatori l'utilizzo di mascherine e guanti per i venditori e della mascherina per i clienti.

 

- obbligatoria la mascherina per tutti quelli che accedono agli uffici della pubblica amministrazione.

 

- da mercoledì consentita la vendita di cibo da asporto effettuata previa ordinazione online o telefonica garantendo che gli ingressi per il recupero avvengano per appuntamenti dilazionati e consentendo l'ingresso di un solo cliente alla volta nel locale evitando gli assembramenti anche all'esterno (obbligatori mascherine e guanti per gli esercenti e la mascherina per i clienti). La consumazione (tra pasticcerie, ristoranti, pizzeria) del prodotto acquistato va fatta nella propria abitazione o sul luogo di lavoro

 

- consentiti gli spostamenti nei pressi della propria abitazione giustificati dall'accompagnamento di anziani o inabili (anche soggetti maggiorenni).

 

- si dispone utilizzo obbligatorio di mascherine in luoghi pubblici chiusi o all'aperto quando si incontrano altre persone. Se si cammina e si incontra una persona o si mette la mascherina, per fermarsi a parlare, altrimenti si deve tirare dritto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 09:25

Andrea Villotti oltre ad essere il numero uno della società che si occupa di gestire il patrimonio immobiliare degli enti pubblici del Trentino (che, però, non pubblica il suo curriculum vitae nonostante i termini siano scaduti per l'Anticorruzione) è direttore emerito del Milton Friedman Institute e all'indomani del dpcm di Conte il suo direttore esecutivo ha comunicato che: ''Il nostro Istituto inizierà una incessante campagna per la disobbedienza fiscale al fianco di tutti quegli imprenditori colpiti da queste assurde misure che minano la convivenza civile''

27 ottobre - 10:14

Le forte precipitazioni in Alto Adige hanno portato anche a nevicate fino a mille metri. Il meteorologo Dieter Peterlin spiega come al Brennero siano stati già registrati fino a 30 – 40 centimetri di neve

27 ottobre - 09:38

Continuano a crescere i nuovi casi di Coronavirus in provincia di Belluno. Nelle ultime 24 ore sono ben 113 i contagi registrati, per un totale che così arriva a 1329 persone attualmente infette. Tanti, ancora, i decessi: sono 3, di cui 2 avvenuti nell'ospedale San Martino e 1 a Feltre

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato