Contenuto sponsorizzato

Movida a Trento, in arrivo una nuova ordinanza contro gli assembramenti inaccettabili

L'ordinanza sarà resa pubblica nella giornata di domani dopo che sarà perfezionata tenendo conto delle indicazioni contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri

Pubblicato il - 07 ottobre 2020 - 17:18

TRENTO. E' in arrivo una nuova ordinanza per disciplinare la movida serata in centro a Trento. I contenuti e il raggio di azione del provvedimento verranno fatti conoscere con precisione nelle prossime ore ma riguarderanno sicuramente gli assembramenti che sono stati registrati nelle ultime settimane nella zona tra via Ferruccio Francesco, via Livio Marchetti, vicolo San Marco e via Santa Maria Maddalena. (QUI L'ARTICOLO)

 

Tutte le zone interessate si potranno comunque conoscere domani. La richiesta del sindaco Franco Ianeselli è stata avanzata quest'oggi durante la riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica che ha discusso delle problematiche legate alla movida ed in particolar modo al distanziamento sociale che in questa fase di recrudescenza della pandemia è l'aspetto più importante e delicato.

 

L'obiettivo è quello di correggere i comportamenti scorretti, garantendo il pieno rispetto delle normative in materia.

 

L'ordinanza sarà resa pubblica nella giornata di domani dopo che sarà perfezionata tenendo conto delle indicazioni contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) di imminente uscita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 16:14

Sono stati trovati 135 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale. Analizzati poco più di 2.600 test. Ci sono 88 guarigioni. Il rapporto contagi/tamponi sopra il 5%

17 gennaio - 13:15

La Pfizer ha comunicato, senza alcun preavviso, nel pomeriggio di venerdì 15 gennaio, che avrebbe unilateralmente ridotto le fiale destinate all’Italia nel corso della prossima settimana del 29%

16 gennaio - 19:04

Giovanni è un 87enne che per scelta vive da solo nell'abitato di Cercena'. Il paese più vicino si trova a 2 chilometri di distanza, ma lui si è sempre arrangiato, fino almeno a questo inverno, quando le abbondanti nevicate hanno reso necessario l'aiuto dei paesani, saliti con le ciaspole per rifornirlo di legna e viveri. Il sindaco di Val di Zoldo Camillo De Pellegrin: "Con lui la montagna non si spopola"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato