Contenuto sponsorizzato

Scomparso tra i boschi si chiama Leopoldo Celegon, è alto un metro e 80 e pesa una novantina di chili: ''Aiutateci a trovarlo''

L'appello dei soccorritori. E' scomparso da ieri nella zona sopra Malga Pezié de Parù che si trova a 5 chilometri da Cortina

Pubblicato il - 05 October 2020 - 10:32

CORTINA.Si chiama Leopoldo Celegon, ha 72 anni, è di Castlefranco Veneto ed è scomparso da ieri nella zona sopra Malga Pezié de Parù che si trova a 5 chilometri da Cortina. L'uomo è partito da casa alle 5 del mattino e ha fatto l'ultima chiamata ai familiari verso le 9.30. La sua auto è stata trovata parcheggiata a Malga Perzé de Parù che si trova a 1.535 metri di quota lungo la strada per il Passo Giau ed è, appunto, raggiungibile in macchina svoltando dopo Pocol e seguendo la strada per soli altri 2 chilometri.

 

L'allarme è scattato attorno alle 20 e i soccorritori hanno da subito avviato le perlustrazioni in zona, con il supporto di altre squadre dalle prime luci di questa mattina. Sono presenti diverse unità cinofile da ricerca di superficie. Dopo aver prelevato dalla casa di Castelfranco alcuni effetti personali, sta per avviare la ricerca anche un'unità cinofila molecolare.

 

Il cellulare dell'uomo non è raggiungibile già da ieri. Leopoldo è alto un metro e 80, pesa una novantina di chili, ha capelli castani e occhi scuri. Chiunque avesse sue notizie è pregato di chiamare i carabinieri. Sul posto le squadre del Soccorso alpino di Cortina e San Vito di Cadore, assieme al Sagf di Cortina, ai vigili del fuoco e ai carabinieri,. 

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 January - 05:01

L'ex rettore ha analizzato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss e ha scoperto che nella settimana conclusa lo scorso 10 gennaio, su 1471 "nuovi" contagi segnalati in Trentino, solo 624 si riferivano alla settimana considerata e ben 847 erano casi arretrati segnalati con grande ritardo. In questo modo verificando molto tardi gli antigenici con i molecolari, se risultano negativi spariscono dalle statistiche se risultano positivi non entrano nel conteggio della settimana corrente perché classificati "arretrati"

17 January - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 January - 19:26

Mentre ci sono territori che vedono confermata in toto la loro fornitura il Trentino dimezza i suoi numeri. L'assessora: ''La campagna di vaccinazioni anti Covid in Trentino va avanti come previsto, per lo meno nell’immediato''. Domani il richiamo per i primi vaccinati del 27 dicembre

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato