Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Fugatti: ''Rt a 0,83 e incidenza a 225. Se il Trentino tornerà in zona arancione si riparte anche con le superiori al 50%''

Il presidente ha fatto il punto sulla situazione del contagio in Trentino. Ci sono stati 4 morti. Fugatti: ''Anche oggi i numeri delle terapie intensive si sono abbassati'' (di 4 unità) 

Di L.P. - 01 April 2021 - 18:45

TRENTO. Un Rt sullo 0,83 e l'incidenza sotto la soglia dei 250 contagi ogni 100.000 abitanti fanno finalmente sperare che il Trentino domani possa cambiare colore. I dati del contagio, infatti, sono in calo e come ha spiegato il presidente Fugatti da domani dovrebbe arrivare la comunicazione che la provincia lascerà la zona rossa.

 

''I parametri principali sono incidenza e livello di Rt - ha detto il presidente - oltre al livello di ospedalizzazioni che è un dato importante ma i numeri che si tengono in considerazione sono Rt e incidenza. L'Rt nostro che verrà comunicato domani è pari a 0,83 quindi è in calo rispetto alla settimana scorsa che era a 1.02 e quindi questo significa che nel valore minimo dell'intervallo siamo per la quarta settimana da zona giallo (anche se per cambiare colore si guarda il dato medio e non il dato minimo o massimo ndr)''.

 

I dati di oggi dicono di 140 nuovi positivi e, purtroppo, 4 nuovi decessi. Un dato speculare a quello delle terapie intensive che calano e che passano da 51 persone ricoverate a 47. ''L'incidenza con i dati di oggi ci porta ad aggirarsi su 225. La scorsa settimana eravamo a 279, quella prima a 298 e quella ancora prima a 381 e quindi ora è sotto i 250. Ora - ha concluso Fugatti - è chiaro che questi numeri sono tecnicamente da zona arancione, poi la classificazione e le decisioni le prenderanno l'Iss e il ministro Speranza. Certo siamo confortati da una situazione che si va alleggerendo. Anche oggi i numeri delle terapie intensive si sono abbassati anche se abbiamo avuto 4 decessi però la stabilizzazione viene confermata. 

 

''L'eventuale classificazione in zona arancione - ha concluso Fugatti - riporterebbe l'apertura anche delle scuole superiori al 50% e totale fino alle medie e la riapertura degli esercizi commerciali, come avveniva qualche settimana fa''. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
28 novembre - 15:53
Si tratta di famiglie 'in uscita' da due progetti (Sei e Alice), in scadenza a dicembre 2022, realizzati in collaborazione con [...]
Cronaca
28 novembre - 16:52
Grande cordoglio per la morte del 18enne Davide Bon vittima di un grave incidente con la moto
Cronaca
28 novembre - 13:06
I due sono responsabili di molteplici episodi di rapina e di una rissa, fatti peraltro aggravati, talvolta, dal porto di armi bianche
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato