Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, l’Rt più basso d’Italia e contagi in calo la Sardegna in zona bianca: è la prima Regione a ottenere questo risultato

Dal primo marzo la Sardegna entra in zona bianca: stop a coprifuoco e restrizioni sugli spostamenti nel territorio regionale. Riaprono piscine, palestre, cinema e teatri mentre bar e ristoranti potranno tener aperto pure la sera

Di T.G. - 27 February 2021 - 13:41

TRENTO. Sono ormai tre settimane consecutive che la Sardegna registra numeri confortanti sul fronte del coronavirus, nell’ultimo monitoraggio redatto dall’Istituto superiore di sanità in collaborazione con il Ministero della Salute la Regione ha registrato un indice Rt di 0.68, il più basso d’Italia. Anche i contagi sono in calo si parla di 29,47 casi per 100.000.

 

Questi dati hanno convinto il ministro della Salute Roberto Speranza a firmare l’ordinanza che inserisce la Regione Sardegna, per la prima volta in assoluto, in zona bianca. L’ordinanza entrerà in vigore dal prossimo 1 marzo, comunque resta alta l’attenzione su quei Comuni dove è stata individuata la variante inglese, in particolare Bono, San Teodoro e La Maddalena sono finiti in zona rossa per i troppi contagi. 

 

In zona bianca di fatto cadono la maggior parte delle restrizioni e viene tolto il coprifuoco, sarà possibile inoltre spostarsi in tutto il territorio regionale senza autocertificazione o bisogno di motivare gli spostamenti. Inoltre, bar e ristoranti potranno riaprire pure la sera. Lo stesso vale per piscine, palestre, cinema e teatri che rivedono la luce dopo un lunghissimo stop. Resta però l’obbligo di indossare mascherine e mantenere il distanziamento fra le persone. Con ogni probabilità le scuole torneranno in presenza. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 18:28
La notizia è di queste ore e rimbalza sui siti e sui giornali svizzeri perché la richiesta era stata avanzata dal Paese Elvetico. Ma analizzati i [...]
Cronaca
29 novembre - 16:44
La presa di posizione di Futura: “L’esperienza del Centro Sociale Bruno non solo non va sgomberata ma al contrario, anche in vista dei prossimi [...]
Cronaca
29 novembre - 17:19
Il provvedimento del questore di Trento, Maurizio Improta, ha sospeso la licenza per la somministrazione di bevande e alimenti del White Lounge bar
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato