Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, oltre il 10% degli altoatesini è stato vaccinato. Quasi 80mila le dosi somministrate. Widmann: "Siamo al top in Italia"

Continua spedita, forniture permettendo, la campagna vaccinale in Alto Adige. Il 10,17% della popolazione ha ricevuto almeno una dose. L'assessore alla Salute Thomas Widmann: "Siamo al top in Italia"

Pubblicato il - 12 marzo 2021 - 17:09

BOLZANO. Oltre il 10% della popolazione altoatesina ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti-Covid. A comunicarlo è l'Azienda sanitaria, che in un dettagliato comunicato ha informato sull'andamento spedito della campagna vaccinale altoatesina. Nonostante la lentezza nelle forniture, infatti, la provincia di Bolzano continua ad essere uno dei territori con più vaccinati in Italia rispetto alla propria popolazione.

 

Ad aver ricevuto almeno una dose c'è ben il 10,17% delle altoatesine e degli altoatesini, percentuale che sale al 13% nel caso in cui si prenda in considerazione il target della popolazione con più di 18 anni. “Le vaccinazioni stanno procedendo bene – esulta l'assessore alla Salute Thomas Widmannin Italia siamo al top. Stiamo facendo ogni sforzo per vaccinare gli anziani e le persone fragili il più rapidamente possibile, perché sono le categorie più a rischio. Questo è il motivo per cui si stanno fissando appuntamenti per tutti i vaccini attualmente disponibili”.

 

Mentre l'Europa, Italia inclusa, si trova invischiata nella questione del lotto sospetto di AstraZeneca – in Alto Adige sono state somministrate oltre 2000 dosi provenienti dallo stesso – la campagna procede spedita anche con gli over 75, che a partire da sabato 13 marzo avranno la possibilità di essere messi in lista d'attesa tramite una chiamata telefonica. A queste persone sarà fissato in seguito un appuntamento per eseguire la vaccinazione.

 

Buone notizie vengono da Bruxelles, dove nella giornata di giovedì 11 marzo è stato approvato dall'Agenzia europea dei medicinali il quarto vaccino per l'Ue, quello di Johnson & Johnson. Il grande vantaggio di questo è che ne è necessaria solo una dose, con una conservazione molto più semplice. Ciò permetterebbe, pertanto, una vaccinazione molto più rapida. Di conseguenza, anche la campagna vaccinale in Alto Adige dovrebbe subire una trasformazione, con l'apertura di alcuni centri in grado di somministrare alti numeri di vaccini ogni settimana.

 

“Questa è una buona notizia – afferma soddisfatto il direttore generale Florian Zerzer – si tratta di un vaccino con un grande potenziale in quanto basta vaccinarsi una sola volta per ottenere una protezione completa. Non appena arriveranno più dosi di vaccino ed in modo più regolare, saremo in grado di iniziare la vaccinazione su larga scala. I preparativi, in tal senso, sono già in pieno svolgimento”.

 

Ma com'è in dettaglio il quadro dei vaccini in Alto Adige? Alla data di giovedì 11 marzo, lo stato in cifre della vaccinazione in provincia di Bolzano è di 79.781 dosi somministrate, di cui 54.254 prime dosi e 25.527 seconde dosi. I cicli completati sono al 47,1%.

 

Per quanto riguarda le persone con più di 80 anni di età, escluse quelle ospitate nelle case di riposo, i vaccinati sono 29.367, di cui 18.419 hanno ricevuto la prima dose, 8237 la seconda. In lista d'attesa vi sono invece 1725 persone. Nelle Rsa, i vaccinati sono 2638.

 

Nelle scuole, negli asili e nelle università altoatesine le persone vaccinate sono state 21.346. di queste ben 11.044, pari al 51,7%, hanno ricevuto la prima dose.

 

Rispetto alle tipologie di vaccini, la situazione in Alto Adige vede 38.207 prime dosi di Pfizer BioNTech e 25.208 seconde dosi somministrate, per un 66% di cicli di vaccinazione completati. Per Moderna, invece, sono state somministrate 2146 prime dosi, 316 seconde, con il 14,9% dei cicli completati. AstraZeneca, infine, conta su 13.901 prime dosi somministrate.

 

La fornitura di vaccini prevista per marzo, tra il 13 di questo mese e il 3 aprile 2021, sarà di 17.550 dosi di Pfizer, 7700 di Moderna, 22.320 di AstraZeneca, per un totale di 47.570 vaccini.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
07 dicembre - 11:54
Incontro via remoto tra i tre governatori dell'Euregio. Dalla disamina di Fugatti è emerso che la maratona vaccinale sta andando abbastanza bene [...]
Cronaca
07 dicembre - 11:53
Difficile la situazione negli ospedali del territorio con 99 i ricoveri in area medica, poi 18 quelli [...]
Politica
07 dicembre - 09:43
Fra le nuove restrizioni che potrebbero essere introdotte c’è anche quella di escludere i tamponi fra le soluzioni per ottenere un Green pass. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato