Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, stop al vaccino AstraZeneca. Paoli (Cisl Medici): ''Dall'Apss nessuna informazione, sospendiamo unilateralmente le somministrazioni''

Allo stesso tempo da parte del sindaco viene chiesto urgentemente che si convochi il “Comitato ex art.24” della Medicina generale per ridiscutere l’accordo firmato con Provincia e Azienda stessa. Intanto in Alto Adige è l'Azienda sanitaria di Bolzano ad aver sospeso tutto

 

Di Giuseppe Fin - 15 marzo 2021 - 17:27

TRENTO. Lotti di vaccino ritirati e medici che si trovano ad affrontare queste ennesima emergenza con informazioni che stentano ad arrivare. Ad intervenire in queste ore è Cisl Medici del Trentino con il segretario Nicola Paoli.

 

In una nota il sindacato spiega di aver appreso dagli ambulatori , tramite gli stessi pazienti, e dalle cronache giornalistiche, e ben prima che ci avvisi Apss della situazione sui vaccini. Tutto questo, spiega Paolo “Mentre alcuni di noi questa mattina stessa erano stati riforniti per l’ennesima volta, dopo la settimana scorsa, di flaconi di AstraZeneca con il lotto 5811”.

 

Questo lotto di AstraZeneca è quello già bloccato dai Nas nelle scorse in Piemonte.

 

“Cisl medici del Trentino – viene specificato in una nota - in accordo con le proprie centinaia di medici di medicina generale e non solo, sospende unilateralmente da subito la attività di somministrazione delle dosi di vaccino consegnataci e giacenti nei nostri frigoriferi ambulatoriali”.

 

Allo stesso tempo da parte del sindaco viene chiesto urgentemente che si convochi il “Comitato ex art.24” della Medicina generale per ridiscutere l’accordo firmato con Provincia e Azienda stessa.

 

In Alto Adige invece è stata l'Azienda sanitaria a provvedere all'immediata sospensione. Questo il comunicato stampa:

 

In via del tutto precauzionale e temporanea l'Agenzia Italiana del Farmaco AIFA ha sospeso le vaccinazioni con il vaccino AstraZeneca, in attesa delle pronunciamenti dell'Agenzia Europea del Farmaco EMA e in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri paesi europei.

 

L’Azienda sanitaria dell'Alto Adige ha immediatamente attuato questa misura sospendendo le attività di vaccinazione con AstraZeneca.

 

Gli appuntamenti per le vaccinazioni previsti per domani e per i giorni seguenti sono stati per il momento cancellati. Sono interessati da questa misura prenotazioni riguardanti il gruppo di età 75-79, così come eventuali prenotazioni per il personale delle scuole, nonché le forze dell'ordine e di sicurezza.

 

Le vaccinazioni Covid per gli over 80 con i vaccini BioNtech-Pfizer e Moderna continueranno come previsto.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 29 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 19:00
Secondo la presidente del Comitato per la legalità e la trasparenza ed ex consigliera comunale a Rovereto, molti cittadini lamenterebbero tempi [...]
Cronaca
29 novembre - 20:00
Trovati 64 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 31 guarigioni. Sono 53 i pazienti in ospedale. Sono 836.703 le dosi di [...]
Cronaca
29 novembre - 19:02
I centri vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari saranno aperti in via eccezionale dalle 6 alle 24 per una vera e propria [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato