Contenuto sponsorizzato

Sanitari No-Vax, in Trentino 200 irriducibili. Ferro: “Scelta ideologica, dopo la sospensione in pochi hanno deciso di vaccinarsi”

In Trentino ci sono ancora 200 sanitari che non si sono vaccinati, il direttore generale di Apss: “Rispetto le opinioni di tutti ma si tratta di prese di posizione ideologiche di cui prendiamo atto. Ad ogni modo ritengo che lo stato d’emergenza verrà prorogato”

Di T.G. - 24 novembre 2021 - 10:48

TRENTO. Sono circa 200 i sanitari, fra infermieri, oss e altre figure dell’Azienda sanitaria trentina, che non si sono ancora sottoposti al vaccino. Per questo motivo, ha spiegato il direttore generale facente funzione dell’Azienda sanitaria, Antonio Ferro, sono stati sospesi già in ottobre.

 

La partita in Trentino su questo tema è praticamente chiusa – ha sottolineato Ferro durante la conferenza stampa in cui sono stati illustrati i risultati della campagna vaccinale – siamo una delle poche Regioni che lo ha fatto”. Gli ultimi casi riguardano alcuni sanitari residenti in altre regioni e per questo ci sono stati dei ritardi nelle segnalazioni e di conseguenza nelle sospensioni ma, ha assicurato il direttore generale di Apss, si tratta di numeri del tutto marginali.

 

Nonostante i provvedimenti disciplinari però i sanitari No-vax sono rimasti fermi sulle loro posizioni. Riferendosi a questi ultimi irriducibili ha concluso Ferro: “Le persone sospese che hanno deciso di vaccinarsi sono molto poche. Rispetto le opinioni di tutti ma si tratta di prese di posizione ideologiche di cui prendiamo atto. Ad ogni modo ritengo che lo stato d’emergenza verrà prorogato”. Per questo è probabile che le sospensioni saranno rinnovate anche per parte del 2022, almeno fino a quando l’emergenza sanitaria legata alla pandemia di Sars-Cov-2 non sarà considerata conclusa.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 November - 20:42
Trovati 138 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 57 guarigioni. Sono 49 i pazienti in ospedale. Sono 830.700 le dosi di [...]
Cronaca
26 November - 19:58
Il giovane era scomparso ad ottobre dalla città tedesca di Ludwigshafen e questa mattina, in stato confusionale, ha avvicinato due agenti [...]
Cronaca
26 November - 19:03
Il governatore Arno Kompatscher: "Aumentare rapidamente il tasso di vaccinazione è il passo più importante da compiere per trascorrere [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato