Contenuto sponsorizzato

Si era allontanato dopo aver scaraventato con l'auto nel fosso un ciclista. Dovrà rispondere anche di omissione di soccorso

I fatti erano avvenuti sabato scorso. I carabinieri erano riusciti a rintracciare la persona che si era allontanata dal luogo dell'incidente. Ancora in corso le indagini e gli approfondimenti del caso

Pubblicato il - 14 aprile 2021 - 12:54

DRENA. Il conducente dell'auto che ha colpito e scaraventato un ciclista in un fosso nell'Alto Garda era stato rintracciato e fermato già nelle ore successive all'evento. Dovrà rispondere anche di omissione di soccorso (Qui articolo).

 

La persona ha ammesso le proprie responsabilità e intanto i carabinieri hanno anche chiarito la dinamica dell'incidente. 

 

L'allerta era scattata sabato 10 aprile lungo la strada che porta a Castel Drena quando si è verificato un impatto tra un veicolo e una bicicletta.

 

Entrambi stavano salendo lungo l'arteria e il conducente ha cercato di superare il 49enne in sella alla bici. A quel punto si è verificato l'incidente: l'urto è avvenuto inizialmente tra lo specchietto retrovisore e il ciclista, che ha perso il controllo del mezzo.

 

Il 49enne è così finito nel fosso a bordo strada mentre la bici è andata distrutta. Il conducente dell'auto, però, non si era fermato.

 

La macchina dei soccorsi era entrata subito in azione tra ambulanza, vigili del fuoco di Drena e forze dell'ordine, mentre da Trento era decollato anche l'elicottero. 

 

Il ciclista aveva riportato diverse botte e contusioni, escoriazioni e ferite, il 49enne era stato trasportato all'ospedale Santa Chiara e le sue condizioni sanitarie non sono gravi.

 

Nel frattempo i militari hanno subito avviato le indagini per risalire alla vettura che si era allontanata dal luogo dell'incidente. Nella serata i carabinieri erano riusciti a intercettare una persona.

 

La dinamica è stata ricostruita e il conducente avrebbe ammesso le responsabilità. Sono comunque ancora in corso le indagini e gli approfondimenti del caso; la persona fermata dovrà rispondere di quanto avvenuto, anche dell'omissione di soccorso.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
11 maggio - 06:01
Praticamente tutti i territori li hanno sviluppati. Dal Piemonte alla Sicilia, praticamente tutti i territori li hanno presentati come [...]
Cronaca
11 maggio - 07:37
Lo schianto è avvenuto nella tarda serata sul territorio del comune di Sedico nel bellunese. La persona che si trovava alla guida è stata [...]
Cronaca
10 maggio - 20:36
Trovati 12 positivi, comunicato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 31 guarigioni. Sono 875 i casi attivi sul territorio [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato