Contenuto sponsorizzato

Troppi infortuni sul lavoro e viene attivata una seconda squadra di ispettori Uopsal: ''Un passo avanti nella sicurezza, la prevenzione e i controlli capillari sono fondamentali''

Negli scorsi giorni si sono verificati altri gravi incidenti sul posto di lavoro. Sono, purtroppo, dieci le vittime in Trentino da inizio anno. Una situazione sulla quale sono intervenuti Uopsal e sindacati per chiedere maggiore sicurezza: "Aumentare la cultura della sicurezza, fare prevenzione, rendere i controlli capillari. Morire sul lavoro non può mai essere considerata una tragica fatalità" 

Pubblicato il - 24 October 2021 - 21:19

TRENTO. "Un passo in avanti nella sicurezza sul lavoro". Commenta così Paolo Panebianco, segretario sanità di Fenalt, l'istituzione della squadra in pronta disponibilità degli ispettori Uopsal (Qui articolo).

 

Negli scorsi giorni si sono verificati altri gravi incidenti sul posto di lavoro. Sono, purtroppo, dieci le vittime in Trentino da inizio anno (Qui articolo). 

 

Una situazione sulla quale sono intervenuti Uopsal e sindacati per chiedere maggiore sicurezza: "Aumentare la cultura della sicurezza, fare prevenzione, rendere i controlli capillari. Morire sul lavoro non può mai essere considerata una tragica fatalità" (Qui articolo).

 

"A seguito di una vertenza protrattasi mesi - dice il segretario sanità per Fenalt - è riuscita a far attivare la seconda pronta disponibilità degli ispettori sui luoghi di lavoro. Questa è una risposta non solo ai professionisti ma anche alla popolazione che in questi mesi ha visto riportare sulla stampa terribili fatti accaduti sui luoghi di lavoro. Non è possibile parlare continuamente di prevenzione se poi non si agisce nel concreto per dare agli ispettori gli strumenti organizzativi che servono".

 

Dal 1 novembre viene istituita una seconda squadra di ispettori che si attiverà nel momento in cui dovessero sovrapporsi più infortuni. "La legittima richiesta dei lavoratori è andata a buon fine. Ci sono voluti mesi di scontro con l’Apss e come sindacato ringraziamo la compattezza, la determinazione e la pazienza degli ispettori che si sono spesi in questa battaglia", conclude Panebianco.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
03 dicembre - 09:43
Lo sciopero del black friday da parte dei driver è stato scongiurato grazia a un accordo raggiunto fra sindacati e ditte che effettuano le [...]
Cronaca
03 dicembre - 09:13
Due giovani morti sulla strada, Alessia Andreatta è rimasta vittima di un tragico incidente in A22 mentre la vita di Tommaso Delpero si è [...]
Cronaca
03 dicembre - 05:01
Sono moltissimi in queste settimane i bambini rimasti a casa dall'asilo con diverse patologie. Non solo virus sinciziale ma anche casi di otite, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato