Contenuto sponsorizzato

Elezioni politiche, accordo fatto tra Patt e Progetto Trentino di Silvano Grisenti. A Rovereto si va verso la candidatura di Debora Pedrotti

I due partiti hanno stretto l'accordo nelle scorse ore. Progetto Trentino sosterrà la lista Patt - Svp alle elezioni politiche del 25 settembre. Grisenti parla di "laboratorio politico" e si guarda anche alle provinciali del prossimo anno 

Di G.Fin - 19 August 2022 - 08:14

TRENTO. Accordo fatto tra Progetto Trentino e il Patt in vista delle prossime elezioni politiche. La decisione è arrivata nelle scorse ore dopo che il partito di Silvano Grisenti, all'unanimità, ha incaricato il suo presidente di formalizzare l'adesione al progetto per sostenere la lista Patt – Svp il prossimo 25 settembre.

 

L'obiettivo è quello di guardare non solo all'imminente appuntamento elettorale ma anche di andare oltre e puntare una alleanza alle elezioni provinciali del prossimo anno.

 

Fino ad oggi il ruolo del Patt ha agitato le acque del centrosinistra e nei giorni scorsi un incontro con il Partito Democratico sembrava avesse avviato un percorso di dialogo comune in vista delle elezioni del prossimo anno. Cammino non semplice e che, a questo punto, non si sa nemmeno se andrà avanti.

 

Progetto Trentino che ha tra i suoi esponenti di punta il vicepresidente della Provincia di Trento, Mario Tonina, nei mesi scorsi proprio su il Dolomiti, attraverso il presidente Grisenti, ha messo in chiaro di volersi considerare block-frei. (Qui l'articolo)

 

Avere dei rappresentanti in parlamento mossi dall'unico obiettivo di tutelare e sviluppare le istanze territoriali” questo uno dei punti fermi dell'accordo tra le Stelle Alpine e Progetto Trentino. “Una scelta chiara – ha spiegato lo stesso Grisenti – per dare un chiaro e inequivocabile riferimento ad un elettorato che è sempre di più lontano dalle logiche dei partiti nazionali”. Grisenti parla di “laboratorio politico” per quanto riguarda la nostra regione in difesa degli interessi dei propri cittadini.

 

Il Patt, intanto, è alle prese con le proprie candidature. Tra i nomi che circolano nelle ultime ore ci sarebbe quello del consigliere provinciale Lorenzo Ossanna, che rappresenta la parte più vicina al governo provinciale guidato dalla Lega, che potrebbe essere candidato a Trento oppure in Valsugana. Sempre tra i nomi fatti nelle ultime ore ci sarebbero quelli di Patrizia Pace, della vicesegretaria Roberta Bergamo, di Mauro Agosti responsabili del movimento giovanile.

Tra i nodi sulle candidature c'è quello del collegio di Rovereto. Qui la nuova alleanza sembrerebbe puntare sul nome di Debora Pedrotti.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 Oct 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
06 ottobre - 18:00
Dai costi della materie prime aumentati del 35% alle aree inquinate di Trento nord, Sinistra Italiana lancia l’allerta [...]
Montagna
06 ottobre - 17:18
Il sogno di Miriam Ferrari era quello di potersi un giorno sposare in un luogo posto a oltre 4000 metri di quota: desiderio realizzato lo scorso [...]
Politica
06 ottobre - 16:59
In un comunicato stampa senza firma ma intestato Patt si ribadisce il ''no'' al partito di Giorgia Meloni anche se dopo l'alleanza stretta con [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato