Contenuto sponsorizzato

Il sole oscurato dal fumo dell'incendio (VIDEO), continuano le fiamme in Val del Chiese: oltre 100 ettari di bosco bruciati, riprendono forza alcuni focolai

In azione elicotteri e canadair. Sono ore di impegno senza sosta quelle dei vigili del fuoco che stanno cercando di fermare il fronte dell'incendio che è scoppiato nei boschi di Bondone Baitoni. Le fiamme hanno raggiunto anche la Valvestino e nelle ultime ore sono ritornati ad avere forza alcuni focolai nella zona di Plos 

Di Giuseppe Fin - 27 March 2022 - 10:45

BONDONE BAITONI. Sono ancora ore di lavoro impegnativo quello da parte dei vigili del fuoco per l'incendio che continua a persistere in Val del Chiese da ormai diversi giorni.

 

Nelle ultime ore, purtroppo, sono ripartiti dei focolai nella zona di Plos e anche nelle prime ore di questa mattina una grossa colonna di fumo si è levata in cielo ad oscurare il sole  e si vede da diversi chilometri di distanza.

Una situazione non semplice che sta portato decine e decine di vigili del fuoco ad essere impegnati senza sosta.

 

“L'incendio purtroppo continua – ha spiegato la sindaca di Bondone, Cimarolli – sono in azione gli elicotteri del nucleo Nucleo Elicotteri della provincia autonoma di Trento e il Canadair”.

 

Secondo i rilievi fatti nella giornata di ieri sono oltre 100 gli ettari di bosco bruciato fino ad oggi e il fronte ha raggiunto e sta devastando anche i boschi che si trovano nella Valvestino.

 

A dar manforte al corpo dei vigili del fuoco volontari di Bondone e Baitoni ci saranno anche i corpi di Storo, Condino, Brione.

Il servizio di sicurezza è garantito dalla Stazione Forestale di Condino, dai custodi forestali comunali, dalla Polizia Locale e dai Carabinieri.

 

 

Per consentire il controllo anche notturno delle aree interessate nelle prossime ore verranno utilizzati anche i droni dei vigili del fuoco permanenti di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 luglio - 19:47
Il presidente della Società meteorologica italiana a il Dolomiti: “Ci sarei potuto essere anche io lassù. Quel ghiacciaio, visto da fuori, non [...]
Cronaca
04 luglio - 20:40
Dal 2012 al 2020 è stato a capo del soccorso alpino di Recoaro - Valdagno, Paolo Dani era un'espertissima guida alpina. L'addio dei colleghi: [...]
Cronaca
04 luglio - 17:50
Era una delle persone che si temeva potesse essere sotto la valanga causata dal seracco che è crollato ieri sulla Marmolada ma è stato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato