Contenuto sponsorizzato

Psoriasi, a Merano un ambulatorio specializzato con terapie biotecnologiche, Saraceno: ''Oggi è possibile cambiare la vita dei pazienti in poche settimane''

Attivo da sei mesi l'ambulatorio dell'Ospedale di Merano assicura un'offerta innovativa: ''Conoscere la psoriasi e le sue possibili manifestazioni può favorire una diagnosi precoce che, a sua volta, è fondamentale per intervenire con le giuste terapie e garantire una migliore qualità di vita ai pazienti che ne soffrono''

Pubblicato il - 15 aprile 2024 - 11:46

MERANO. ''Molte persone considerano la psoriasi ‘solo’ una malattia della pelle. Ma in realtà è una patologia immunomediata ad andamento cronico-recidivante molto complessa. In quanto infiammatoria, se non controllata tempestivamente, comporta dei danni cumulativi su diversi organi e distretti, ma può avere anche ripercussioni psicologiche come ansia, stress e depressione''.  Questa Rosita Saraceno, primaria dell’Uoc Dermatologia dell’Ospedale di Merano nello spiegare come la psoriasi rappresenti la patologia infiammatoria cutanea maggiormente diffusa tra la popolazione interessando almeno 2 milioni e mezzo di persone in Italia - circa il 2-3% della popolazione - di cui oltre 32mila in Trentino-Alto Adige. Di questi, uno su tre soffre di una forma moderata-grave di psoriasi con un importante impatto sulla qualità di vita.

 

Oggi sono disponibili opzioni terapeutiche molto efficaci che possono cambiare la vita dei pazienti nel giro di poche settimane e far dimenticare ai pazienti di soffrire di questa malattia. Alcune di queste si assumono ogni tre mesi e possono aiutare a raggiungere già dopo le prime somministrazioni una pelle completamente pulita nella quasi totalità dei pazienti con risultati che si mantengono nel tempo e proprio a Merano vi è un centro di eccellenza in questo senso. 

 

La Dermatologia dell’Ospedale di Merano diretta da Saraceno assicura un’offerta terapeutica innovativa. I pazienti hanno inoltre accesso a tutte le terapie biotecnologiche di ultima generazione che, se assunte tempestivamente, consentono un miglioramento significativo della pelle e di cambiare la storia della malattia.

 

La psoriasi cambia decisamente la vita delle persone, nella quotidianità, nelle attività lavorative, nelle relazioni sociali e affettive. La buona notizia è che le terapie innovative hanno rivoluzionato la gestione di questa malattia negli ultimi 15 anni – commenta Saraceno –. Oggi sono disponibili opzioni terapeutiche molto efficaci che possono cambiare la vita dei pazienti nel giro di poche settimane e far dimenticare ai pazienti di soffrire di questa malattia. Alcune di queste si assumono ogni tre mesi e possono aiutare a raggiungere già dopo le prime somministrazioni una pelle completamente pulita nella quasi totalità dei pazienti con risultati che si mantengono nel tempo.”

 

L’aspetto più innovativo del reparto è rappresentato da una cura personalizzata della psoriasi che prende in considerazioni i vari fenotipi le varie manifestazioni della psoriasi grazie alla disponibilità di terapie target sempre più selettive per la cura di questa mattia. Nel reparto è disponibile anche un’area dedicata alla fototerapia, lampade che utilizzano raggi Uva o Uvb, che possono essere utilizzate da sole oppure in associazione alle terapie sistemiche per garantire un adeguato controllo della malattia.

 

“Conoscere la psoriasi e le sue possibili manifestazioni può favorire una diagnosi precoce che, a sua volta, è fondamentale per intervenire con le giuste terapie e garantire una migliore qualità di vita ai pazienti che ne soffrono – afferma Saraceno –. L’ambulatorio dedicato alla psoriasi e alle terapie biotecnologiche è attivo da 6 mesi. Per accedere è necessario effettuare una prima visita dermatologica presso l’ospedale di Merano mediante un’impegnativa del medico di famiglia e prenotando tramite il Cup, mentre i controlli vengono prenotati direttamente in ambulatorio al momento della visita.”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 21:10
Giornata di lavoro per i vigili del fuoco e per il sistema di Protezione civile in Trentino. Disagi alla viabilità tra frane e strade chiuse in [...]
Ambiente
21 maggio - 21:17
Salute e costi, inquinamento, differenziata e l'energia per il riscaldamento domestico, il confronto con Bolzano e la richiesta di attivare un [...]
Cronaca
21 maggio - 18:07
La vicenda di Forti fa emergere sempre più disparità di trattamento e dopo l'incontro in pompa magna con la premier Meloni con tanto di diretta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato