Contenuto sponsorizzato

Esplosione in casa ad Ala, stava maneggiando ordigni bellici

Un uomo di 60 anni è rimasto ferito alle mani ed è stato portato al pronto soccorso. Sul posto sono intervenuti gli artificieri

Pubblicato il - 05 dicembre 2016 - 12:31

ALA. Rischia di perdere la mano sinistra l'uomo che questa mattina è stato vittima di una forte esplosione avvenuta a Serravalle di Ala.

 

Ad esplodere sarebbe stato un ordigno bellico che il 60enne, stando alle prime ricostruzioni, stava tentando di disinnescare. Intorno alle 7.30 l'esplosione e quindi è scattato l'allarme.

 

Sul posto è arrivato l'elicottero del 118 che lo ha immediatamente portato all'ospedale Santa Chiara e i carabinieri, che si sono messi all'opera per ricostruire l'accaduto. Nel garage sono quindi intervenuti gli artificieri per mettere in sicurezza l'area.

 

L'uomo è stato operato presso il reparto maxillo-facciale del Santa Chiara di Trento per le ferite al volto e poi trasferito a Peschiera del Garda per quanto riguarda l'intervento sulle ferite riportate alla mano. La prognosi è di 45 giorni. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
01 dicembre - 20:18
I consiglieri hanno presentato una mozione con la quale viene chiesto alla Giunta Provinciale di adottare i necessari provvedimenti affinché [...]
Cronaca
01 dicembre - 19:50
Incidente per un boscaiolo in Valsugana. Complessa operazione di soccorso nell'area boschiva di Scurelle. Una persona trasferita in elicottero [...]
Cronaca
01 dicembre - 20:37
Diversi gli incendi divampati in poche ore in val Rendena. A fuoco un fienile a Caderzone Terme, una baracca con le cataste di legna tra [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato