Contenuto sponsorizzato

Premiati 3 giovani cervelli con borse di studio da 12 mila euro

L'iniziativa è stata promossa dalla Fondazione Cassa Rurale di Trento ed ha riguardato neuolaureati intenzionati a proseguire gli studi in prestigiosi Istituti universitari o di ricerca

Pubblicato il - 23 dicembre 2016 - 19:08

TRENTO. Premiare l'impegno di alcuni giovani cervelli trentini. Questo l'obiettivo delle tre borse di studio, di 12 mila euro ciascuna, promosse dalla Fondazione Cassa Rurale di Trento.

 

Valorizzare le giovani menti trentine in vari campi di studio con un aiuto concreto e significativo caratterizza la filosofia dei tre riconoscimenti - viene spiegato – Sono pensati e indirizzati a neolaureati intenzionati a proseguire gli studi in prestigiosi Istituti universitari o di ricerca, in Trentino, in Italia o all'estero. Fondamentale è possedere un progetto interessante e originale, già attivo o in partenza, accettato da Istituti di alto livello”.

 

Le tre borse di studio sono state assegnate dal Consiglio di Amministrazione, su proposta del Comitato scientifico formato da Diego Schelfi, Diego Andreatta (direttore responsabile del settimanale Vita Trentina), Eleonora Stenico (avvocata e Consigliera di parità).

 

Per l'area economico-giuridica, la borsa è stata assegnata a Klaudijo Klaser, 26 anni, laurea magistrale in finanza, con il progetto “Un'estensione intergenerazionale ed internazionale della teoria della giustizia di rawls: il principio di differenza universalizzato” presso “Centre for the study of social justice, Department of politics and international relations, University of Oxford”.

 

Nell'ambito tecnico-scientifico ad essere premiato è Enrico Pozzo, 24 anni, laurea magistrale in medicina e chirurgia, con il progetto “Studio preclinico dell’exoterapia nel rabdomiosarcoma pediatrico” presso “Stem Cell Institute, KU Leuven, Belgium”.

 

Per l'area umanistico-artistica, invece, la borsa è stata assegnata a Mattia Leveghi, 25 anni, laurea magistrale in scienze internazionali e diplomatiche, con il progetto “Master europeo congiunto in Azione umanitaria internazionale” presso “Noha Network on Humanitarian Action a Bochum e a Varsavia”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 10:01
"Sono l'ultimo che dovrebbe fare la morale a chi vuole divertirsi, ma quello che state lasciando in piazza d'Arogno è uno schifo". Così il [...]
Società
21 giugno - 10:17
Sono quattro le tonche che quest'anno hanno portato le immersioni nel fiume Adige. Protagonista il "giudice" Lucio Gardin. Molte le persone che non [...]
Cronaca
21 giugno - 11:39
Il Soccorso alpino e speleologico veneto è entrato in azione verso le 19 di ieri sera (20 giugno), dopo che marito e moglie di Mirano hanno [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato