Contenuto sponsorizzato

Paura all'ospedale di Borgo Valsugana, principio d'incendio nella notte

Una lavatrice ha iniziato a produrre un denso fumo nero che ha messo in allarme i dipendenti. L'intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato il peggio

Pubblicato il - 10 dicembre 2016 - 09:51

BORGO VALSUGANA. Nella notte una lavatrice del reparto lavanderia dell'ospedale della Valsugana ha iniziato a fumare probabilmente a causa di un problema elettrico. Il denso fumo ha riempito i locali e la sua fuoriuscita ha allarmato il personale di turno

 

Immediatamente allertati i Vigili del fuoco che sono intervenuti in forza per evitare il peggio. La lavatrice è stata messa in sicurezza e portata all'esterno dei locali per evitare che le eventuali fiamme potessero raggiungere scatoloni e masserizie accatastate nella stanza.

 

Il fumo è stato aspirato all'esterno del reparto lavanderia ma ha lasciato annerite tutte le pareti circostanti. Nessuna conseguenza sui pazienti che non hanno dovuto subire l'evacuazione soltanto per il pronto intervento dei Vigili del fuoco e dall'immediato allarme lanciato dai dipendenti.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 14:42
Temperature anomale e la conseguente assenza di neve sono le principali cause. Basta osservare le temperature di ieri con alcune zone del Trentino [...]
Cronaca
05 febbraio - 13:21
Quando l'anziana è stata trasferita in Rsa la badante ha chiesto  il riconoscimento di una mole di ore che non le erano state ancora [...]
Cronaca
05 febbraio - 11:12
La donna si è ammalata di una patologia degenerativa quando Maddalena aveva solo tre anni. Sin da piccola, con amore e maturità, ha aiutato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato