Contenuto sponsorizzato

Ritrovata l'auto rubata a Gazzadina

Ad annuncialo il proprietario Roberto Trentini.  "Internamente hanno arraffato tutto il possibile, navigatore, estirpato manometri, spaccato l'autoradio che non riuscivano a togliere e si sono presi anche il pomello del cambio”

Pubblicato il - 06 January 2017 - 12:35

GAZZADINA. Per lui si era smosso il popolo dei social media e in tanti avevano cercato di dargli un aiuto. Finalmente, ieri sera, la buona notizia. Roberto Trentini di Gazzadina ha ritrovato la propria auto.

 

L'uomo in mattinata si era accorto che qualcuno gli aveva portato via l'auto da sotto casa e immediatamente aveva chiesto aiuto sui social network per ritrovarla. (Oltre 1600 condivisioni nel solo post pubblicato nel proprio profilo dal consigliere comunale Devid Moranduzzo)

 

Ieri sera il messaggio su Facebook. “Ringrazio tutti quelli che hanno condiviso foto e notizie, pochi minuti fa ho recuperato l'auto” ha scritto sul proprio profilo Trentini.

 

L'auto, spiega il proprietario, è stata abbandonata dopo i danneggiamenti dei ladri. “I piloti – spiega Roberto Trentini - hanno sbattuto dietro probabilmente su un cordolo piegando ammortizzatore e barre e riducendo il cerchio malaccio. Su 3 ruote e mezza ai 20 all'ora sono riuscito a riportarla a casa. Internamente hanno arraffato tutto il possibile, navigatore, estirpato manometri, spaccato l'autoradio che non riuscivano a togliere e si sono presi anche il pomello del cambio”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cultura
26 ottobre - 09:44
Tutto esaurito per il teatro di Villazzano che lo scorso venerdì 22 ottobre ha riempito, dopo tanto tempo, tutti i suoi 244 posti a sedere in [...]
Cronaca
25 ottobre - 21:20
Ci sono state alcune segnalazioni di falsi operatori che suonano alle porte delle abitazioni e si qualificano come incaricati per svolgere il [...]
Cronaca
26 ottobre - 12:44
Tantissimi i lavoratori del pubblico impiego davanti al palazzo della Provincia in piazza Dante per chiedere attenzione alla Giunta Fugatti: "Basta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato