Contenuto sponsorizzato

Va in vacanza e ruba una bici da 7 mila euro. E' accaduto a Madonna di Campiglio

Autore del furto un giovane bresciano di 24 anni denunciato per ricettazione 

Pubblicato il - 03 gennaio 2017 - 09:44

MADONNA DI CAMPIGLIO. Ruba una bici di lusso da 7 mila euro ma viene immediatamente trovato. Il fatto è accaduto la sere di S. Silvestro quando un residente di Madonna di Campiglio ha contattato i Carabinieri della Stazione del posto per denunciare il furto della propria bicicletta da corsa marca “Fondriest”, un modello di alta gamma del valore, come detto, di 7.000 euro.

 

Già da subito sono iniziate le ricerche del velocipede e proprio questa notte i militari sono riusciti ad intercettare un giovane bresciano, 24enne operaio, incensurato, in vacanza con amici per le festività, che a bordo della propria auto aveva la bicicletta, smontata e occultata sotto i bagagli. Dopo aver tentato di convincere i militari che fosse la sua, si è dovuto arrendere quando i militari gli hanno mostrato la foto della bici fornita dal proprietario. Il giovane è stato denunciato per ricettazione.

 

A svolgere l'operazione sono stati i Carabinieri della Stazione di Madonna di Campiglio, dipendente dalla Compagnia Carabinieri di Riva del Garda, nel corso di servizi di controllo del territorio coordinati dal Comando Provinciale di Trento per la prevenzione e la repressione dei reati contro il patrimonio. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 20:46

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 20 i Comuni con almeno 1 nuova positività

27 gennaio - 21:02

Il deputato della Lega ha incassato l'interessamento dell'associazione Millions of friend in Romania a valutare la possibilità di ospitare un orso attualmente rinchiuso al Casteller. Maturi: "Ora bisognerà comprendere le eventuali incombenze burocratiche e perfezionare eventuali accordi, ma possiamo serenamente affermare che da oggi c'è un cambio di passo"

27 gennaio - 19:08

Nella frazione tionese di Saone campeggia ancora una via dedicata al gerarca fascista Italo Balbo. Il responsabile trentino dell'Uaar Giacomini ha scritto una lettera aperta al Comune affinché si cambi: "E' una manganellata alla memoria dei trentini". Il sindaco di Tione Eugenio Antolini: "Se ci verrà posta la questione, valuteremo il da farsi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato