Contenuto sponsorizzato

Le 'Capinere' festeggiano i novanta anni del Corpo bandistico di Albiano con 'Variegato'

'Variegato' è una innovativa formula di 'concerto rappresentato' tra una varietà di suoni e parole. Questo spettacolo si colloca infatti a metà tra l'idea tradizionale di concerto e quella di rappresentazione teatrale. La scena è ambientata tra gli anni '30 e '40. In scena Maria Letizia Beneduce, Fabiola Battaglini e Sara Cresta

Pubblicato il - 09 dicembre 2017 - 09:22

TRENTO. Il Corpo bandistico di Albiano festeggia novanta anni e porta sul palco dell'Auditorium Santa Chiara lo spettacolo 'Variegato' domenica 10 dicembre alle 17, una proposta che si avvale della collaborazione con il trio 'Le Capinere'.

 
'Variegato' è una innovativa formula di 'concerto rappresentato' tra una varietà di suoni e parole. Questo spettacolo si colloca infatti a metà tra l'idea tradizionale di concerto e quella di rappresentazione teatrale.

Variegato è quindi uno spettacolo nuovo, diverso, che presenta una ricchissima varietà di colori, scene, musiche, luoghi e stati d’animo in non più di 60 minuti e interpretato magistralmente dalle sue tre protagoniste le quali, provenendo dal professionismo, ne hanno curato personalmente gli arrangiamenti musicali.

Ambientato all’interno degli anni ’30 e ’40, questo spettacolo, ripercorre attraverso l’escamotage scenica della sua protagonista iniziale, Mariù, alcune delle canzoni più significative di quell'epoca: non si racconta semplicemente una storia, ma si cerca di portare il pubblico al centro della scena attraverso una riflessione intima e corale sul significato e la collocazione dell’Amore, tema intramontabile.

Ritmi e sonorità romantiche si alterneranno a toni umoristici, forti e travolgenti che saranno sottolineati da cambi di scena velocissimi, minimalisti, ma determinanti per le caratteristiche dello spettacolo stesso.

 

Maria Letizia Beneduce (violino, mandolino, voce narrante e autrice del progetto), Fabiola Battaglini (fisarmonica, percussione e voce) e Sara Cresta (voce) sapranno coinvolgere e trasportare il pubblico di tutte le età, in un viaggio 'Variegato', ricco di emozioni e simpatia, grazie alle grandi doti artistiche che evidenziano le qualità istrioniche e specifiche delle tre Capinere in scena.

Altra novità dello spettacolo proposto a Trento in una sola data, è l'introduzione della Banda e non dell'orchestra, come avviene di solito. Questo ha comportato una ri-scrittura dei libretti avvenuta attraverso le sapienti mani del Maestro Marco Sommadossi.

 

Il Corpo Bandistico di Albiano in occasione del suo novantesimo compleanno ha voluto tenere il costo del biglietto popolare in modo tale da essere accessibile a tutte le tasche. Le persone sotto i 65 anni pagheranno 10 euro, gli over 65, entreranno l'Auditorium Santa Chiara al prezzo di 7 euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 18:22

Le strategie adottate dai presidenti di Provincia di Trento e Bolzano sono differenti, dopo che il Dpcm ha introdotto la misura di convertire la didattica al 75% in dad per le scuole superiori. Mentre Trento ha deciso di tirare dritto, proseguendo con la presenza (e non risolvendo affatto la questione dell'affollamento dei mezzi pubblici), Bolzano dà avvio questa settimana nelle secondarie di secondo grado al 50% delle lezioni in remoto

27 ottobre - 16:42

Continua la riorganizzazione del Servizio foreste e fauna, che viene scorporato tra due distinti servizi legati alle foreste e alla gestione della fauna. Tra le competenze affidate a quest'ultimo ci sono anche i grandi carnivori, che in settembre erano stati "tolti" dalle prerogative dell'assessorato all'Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca e assegnati alla Protezione civile

27 ottobre - 17:08

Un trend in decisa crescita rispetto a ieri (113 positivi e 11,5%) e quattro volte superiore ai numeri comunicati nel corso del week end: il dato si è attestato tra il 5% e il 6%. Ci sono 89 persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero con 5 pazienti in terapia intensiva. Altre 11 classi in isolamento e 33 nuovi casi tra gli studenti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato