Contenuto sponsorizzato

Detroit, la rivolta firmata Bigelow

La rassegna Cinemart torna domani sera al Melotti di Rovereto con un film che mette ancora una volta in luce il lato oscuro del potere negli Stati Uniti. Al centro le battaglie civili dei neri nell'America del 1967. Le battaglie per i diritti negati in una pellicola segnata dallo stile unico ed emozionante della regista

Pubblicato il - 12 febbraio 2018 - 09:01

ROVERETO. Prosegue all’Auditorium “Fausto Melotti” la programmazione di CINEMART, la rassegna promossa dal Centro Servizi Culturali S. Chiara e da Nuovo Cineforum Rovereto che ogni martedì invita il pubblico alla scoperta del cinema di qualità.
        Il prossimo appuntamento è in calendario domani, martedì 13 febbraio con la proiezione di «DETROIT» della regista Kathryn Bigelow che, ancora una volta, riesce a creare una messa in scena spettacolare e profondamente coinvolgente raccontando, con il suo stile unico ed emozionante, il lato oscuro e ancora irrisolto del potere statunitense.

  Nel 1967, in piena epoca di battaglie per i diritti civili, nel ghetto nero di Detroit ebbe luogo una rivolta scatenata da una retata della polizia in un bar dove si vendevano alcolici senza permesso. Il governatore del Michigan inviò la Guardia Nazionale a sedare la rivolta, e il presidente Lyndon Johnson gli diede man forte con l'esercito. L'episodio paradigmatico di quel tumulto fu il sequestro di un gruppetto di giovani all'interno del Motel Algiers: un episodio di brutalità da parte della polizia che rappresenta tutt’ora una ferita nella coscienza dell'America.
 

 Il film, prodotto negli Stati Uniti nel 2017, ha una durata di 143 minuti e vede fra gli interpreti Will Poulter, Hannah Murray, Jack Reynor e John Boyega. La regista, Kathryn Bigelow, ha vinto nel 2010 il premio Oscar alla regia per il film The Hurt Locker di cui era anche produttrice.    La proiezione, che sarà proposta in lingua originale con sottotitoli, avrà inizio alle ore 21.00. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 luglio - 05:01

L’assestamento di bilancio presentato dalla giunta Fugatti non convince, Rossi: “Pura propaganda, se poi non si stanziano i fondi le grandi opere rimarranno solo sulla carta, gli unici cantieri che sono stati avviati sono collegati alle opere pensate nella scorso legislatura”. Per gli imprenditori le chiusure domenicali provocheranno la fuga dei consumatori verso Bolzano e il Veneto

13 luglio - 11:40

Un dato che può essere considerato l'ennesimo campanello d'allarme. Sono 174 i tamponi analizzati nelle ultime 24 ore 

13 luglio - 10:28

Bologna e Perugia comandano la classifica rispettivamente per “mega” e “grandi” atenei. Unitn prima fra le università di medie dimensioni. Per elaborare la classifica il Censis ha tenuto conto delle strutture disponibili, servizi erogati, borse di studio, livello di internazionalizzazione, comunicazione e occupabilità, ma anche della gestione del lockdown

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato