Contenuto sponsorizzato

Il Molin de Portegnach pronto per il ritorno di Cisco

Sabato 17 febbraio l'ex voce dei Modena City Ramblers in Valle di Cembra per l'unica tappa trentina del nuovo tour nei teatri a base di chitarre acustiche e arrangiamenti inediti

Pubblicato il - 13 febbraio 2018 - 15:53

CEMBRA. Stefano Bellotti, in arte Cisco, ex voce dei Modena City Rambles, è pronto per ritornare al Molin. La data è quella di sabato 17 febbraio alle 21.30 per l'unica tappa trentina del nuovo tour teatrale che porta in giro per l'Italia uno spettacolo in versione acustica.

 

Un appuntamento targato Associazione Sorgente '90 che ripercorre i 25 anni di carriera del cantante e scopre quei brani che normalmente non trovano spazi nelle serate estive e nei concerti live per uno spettacolo a base di chitarre acustiche e arrangiamenti inediti. Il tutto a teatri. 

 

Il Molin de Portegnach è il palcoscenico di questa serata (ingresso 12 euro, soci tesserati 10 euro, qui info e prenotazioni) che permette agli spettatori di respirare e ascoltare la musica, il clima famigliare e amichevole a pochi centimetri dall'artista.

 

Un ritorno per Cisco, che era già passato in Val di Cembra nel 2010 con 'La lunga notte', il suo primo lavoro da solista dopo la separazione dai Modena City Ramblers, ma anche per la presentazione del libro autobiografico 'Oh belli ciao' nel gennaio 2015, il racconto romanzato del viaggio che porta Cisco verso Borgo in occasione dell'ultimo concerto con la formazione emiliana tra aneddoti e ricordi. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 19:17

In serata atteso l’intervento di Conte per annunciare le nuove misure restrittive: la bozza del Dpcm (ALL’INTERNO) prevede la sospensione delle attività per piscine, centri benessere e centri ricreativi. Per contrastare la diffusione del contagio alle superiori la didattica digitale integrata passa al 75% sul totale delle lezioni

24 ottobre - 17:31

Sono stati analizzati 2.513 tamponi, 162 i test risultati positivi e 71 persone presentano sintomi. Sono 18 i decessi per Covid-19 in 15 giorni, 19 morti in un mese

24 ottobre - 16:11

Nuova ordinanza in vista per l'Alto Adige. In una video-conferenza con i sindaci altoatesini, il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher ha annunciato la volontà di dar vita a misure mirate per contenere il contagio nei cosiddetti Comuni-Cluster. Avendo come esempio Monguelfo-Tesido e Sesto Pusteria, le realtà che manifesteranno una situazione preoccupante vedranno l'applicazione di provvedimenti calibrati in base alla gravità dei casi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato