Contenuto sponsorizzato

Il vampiro che morde il perbenismo

In scena questa sera a Pergine la nuova produzione di Aria Teatro. Con Dracula, diretto  e recitato dalla coppia Amato-Benedetti. Si rivisita il testo di Bram Stocker in una prosa che vuole mescolare narrazione e azione offrendo nuovi stimoli a partire dai grandi testi letterari. Lo spettacolo replicherà sabato

Pubblicato il - 08 febbraio 2018 - 07:59

PERGINE. Dracula, la nuova produzione di  AriaTeatro, debutta questa sera, giovedì 8 per replicare sabato, al comunale di Pergine, nuova sfida della compagnia con un classico della letteratura mondiale. Il testo di Bram Stoker è la base per questo nuovo debutto.

 

inistro e profondamente coinvolgente, Dracula osa affrontare il tema della paura e del mondo oscuro che alberga nel cuore di ognuno e non solo nel protagonista. Non bisogna leggere infatti il vampiro come un mostro, ma come una profonda metafora, come un lato nascosto dell’essere umano, così invisibile che non è possibile vederlo guardandosi allo specchio.

 

La  sete di sangue è in realtà la sete di eros contro il perbenismo di ogni epoca e nazione, e l’inquietudine che ne deriva è quella dell’uomo che riflette su se stesso.

La nuova produzione rientra in un filone di messe in scena che la compagnia ariaTeatro sta portando avanti da alcuni anni adattando testi letterari, con i quali si vuole dare una visione del teatro come capace di raccontare e di mescolare la narrazione all’azione, i diversi tempi dei racconti, le atmosfere quasi impossibili da ricreare, come una sfida. Ovviamente la messa in scena sarà sempre qualcosa di diverso dal testo letterario, ma con la recitazione dal vivo si possono trovare stimoli e spunti nuovi sia per il lettore che conosce già il testo sia per chi lo affronta per la prima volta.  

 

Di e con Giuseppe Amato e Chiara Benedetti, Video Cosimo Miorelli, Scene Omar Fisicaro, Luci Luca Cremaschi e Omar Fisicaro. Con la speciale collaborazione di Alberto Frapporti e Nadia Simenova.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 novembre - 08:13

La vicenda kafkiana di Andrea Zanettini, carabiniere in congedo, che dopo un grave infortunio alla schiena ha deciso di curarsi con la cannabis ma per questo gli è stata ritirata la patente. L’uomo si trova intrappolato da 3 anni in un labirinto fatto di burocrazia e stigma sociale

15 novembre - 11:37

Le nevicate intense delle ultime ore stanno mettendo a dura prova la viabilità sulle nostre strade. Dal passo Fedaia chiuso per rischio valanghe alla di Garniga da Garniga Vecchia a località Viote; la Sp64 di Fai da località Santel ad Andalo chiuse pericolo caduta alberi

15 novembre - 09:07

Chiuse le scuole, i musei e i teatri. La città lagunare è in allarme. E' prevista  una punta massima di marea di 160 centimetri 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato