Contenuto sponsorizzato

In "A ciambra" Pio crescerà in fretta

La rassegna Cinemart al Melotti di Rovereto continua domani, mertedì, con la proiezione del film dell'italo-americano Capignano che ha colpito Scorsese e lo ha portato a correre per l'Oscar, La Calabria, la comunità Rom, l'immigrazione e una storia di grande intensità

Pubblicato il - 05 February 2018 - 10:05

ROVERETO. Prosegue all’Auditorium “Fausto Melotti” la programmazione di CINEMART, la rassegna promossa dal Centro Servizi Culturali S. Chiara e da Nuovo Cineforum Rovereto che ogni martedì invita il pubblico alla scoperta del cinema di qualità.

   Il prossimo appuntamento è in calendario domani,  martedì 6 febbraio, con la proiezione di «A CIAMBRA» del regista italo-americano Jonas Carpignano, il film amato da Martin Scorsese che a sorpresa ha rappresentato l’Italia nella corsa agli Oscar.

   A Ciambra è una piccola comunità Rom nei pressi di Gioia Tauro in Calabria. Qui Pio Amato cerca di crescere più in fretta possibile; a quattordici anni già beve, fuma ed è uno dei pochi in grado di integrarsi tra le varie realtà del luogo: gli italiani, gli immigrati africani e i membri della comunità Rom. Pio segue ovunque suo fratello Cosimo, imparando il necessario per sopravvivere sulle strade della sua città. Quando però Cosimo scompare le cose per Pio iniziano a mettersi male: dovrà provare di essere in grado di assumere il ruolo di suo fratello e decidere se è veramente pronto a diventare un uomo.

   Dopo il successo a Cannes e Toronto, «A CIAMBRA» è stato scelto per rappresentare l’Italia nella corsa agli Oscar. Nel film di Carpignano, Pio Amato interpreta se stesso ed è presente nel cast artistico anche Koudous Seihon, un immigrato già protagonista di un precedente lavoro del regista.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 9 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
10 August - 16:31
Sono queste le stime della Coldiretti in occasione della diffusione dei nuovi dati Istat sull'inflazione a luglio, che evidenziano “un aumento [...]
Cronaca
10 August - 15:18
Sono stati trovati 382 positivi a fronte di 1.886 tamponi. Nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono 72 i pazienti ricoverati in ospedale, di cui 1 [...]
Ricerca e università
09 August - 21:55
Lo studio è stato commissionato dalla Provincia di Bolzano a Eurac Research per raggiungere la neutralità climatica. Il team [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato