Contenuto sponsorizzato

La giovane fuga dal divorzio

Torna questa sera a Rovereto al Melotti la rassegna Cinemart. Si proietta il film Loveless del regista russo che ha ottenuto una nomination agli Oscar ed è stato premiato a Cannes. La drammatica storia di una separazione tra rancori e recriminazioni che mette al centro il trauma vissuto da un figlio

Pubblicato il - 27 febbraio 2018 - 09:36

 ROVERETO. Prosegue all’Auditorium “Fausto Melotti” la programmazione di CINEMART, la rassegna promossa dal Centro Servizi Culturali S. Chiara e da Nuovo Cineforum Rovereto che ogni martedì invita il pubblico alla scoperta del cinema di qualità.

   Il prossimo appuntamento è in calendario questa sera, martedì 27 febbraio con la proiezione di «LOVELESS», un film drammatico del regista russo Andrey Zvyagintsev che ha ottenuto una candidatura ai Premi Oscar ed è stato premiato dalla Giuria al Festival di Cannes.
        Zhenya (Maryana Spivak) e Boris (Aleksey Rozin) hanno deciso di divorziare: non si tratta però di una separazione pacifica, carica com'è di rancori, risentimenti e recriminazioni. Entrambi hanno già un nuovo partner con cui iniziare una nuova fase della loro vita. C'è però un ostacolo difficile da superare: il futuro di Alyosha (Matvey Novikov), il loro figlio dodicenne, che nessuno dei due ha mai veramente amato. Il bambino un giorno scompare.

        Dopo lo straordinario Leviathan, Andrey Zvyagintsev conferma il suo straordinario talento filmando un dramma familiare che si fa opera di denuncia di un’intera società. Il film ha una durata di 128 minuti e vede fra gli interpreti anche Marina Vasilyeva. Martedì 27 febbraio all’Auditorium “Melotti” di Rovereto la proiezione avrà inizio alle ore 21.00. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 luglio - 10:19

Mentre a Bolzano si riparte oggi con i negozi aperti ad orario completo dopo due mesi di chiusura per il lockdown dando spinta all'economia, a Trento entra in vigore la legge di Failoni e Fugatti che stabilisce la chiusura dei punti vendita. 
E' scontro con il Comune, l'assessore Stanchina: "Ancora una volta una confusione terribile e danni economici per la città. L'Amministrazione farà di tutto per tutelare i propri commercianti"

05 luglio - 12:54

Il presidente della Pat denunciato dagli animalisti che chiedono anche il sequestro dell’orsa: “Ogni anno il Trentino crea problemi con la gestione degli orsi sul suo territorio e almeno un plantigrado ne paga le conseguenze, la guerra ai grandi carnivori deve finire”

05 luglio - 11:13

Le immagini sono al vaglio della polizia locale: una volta identificato, l’autore, dovrà rispondere di “furto aggravato su cose esposte alla pubblica fede” e “vilipendio di tombe”. L’anno scorso due donne erano state denunciate per gli stessi reati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato