Contenuto sponsorizzato

Tre Ministri per il governo del rock

Arriva giovedì 12 a Sanbapolis la band culto che presenta dal vivo il suo ultimo album "Fidatevi". Nel presentare il lavoro viene spiegato che la fiducia è l'unica occasione che resta anche se tecnicamente è un salto nel vuoto. Il trio milanese è stato protagonista nei concerti dei Foo Fighters e dei Subsonica all'Mtv day di Torino.  Musica grintosa e coinvolgente

Pubblicato il - 09 aprile 2018 - 18:39

TRENTO.   Torna il SanbaClub e torna la musica indipendente italiana al Teatro SanbàPolis. Grazie ad una collaborazione tra il Centro Servizi Culturali S. Chiara e Fiabamusic, giovedì 12 aprile approdano a Trento I MINISTRI, che nell’occasione presenteranno il loro nuovo album dal titolo “Fidatevi”, uscito nel marzo scorso.      Dopo il grande successo registrato a novembre con il rapper romano Coez, toccherà quindi al trio milanese animare il secondo appuntamento della rassegna, scaldando il pubblico trentino con il loro grintoso e coinvolgente rock.

   I MINISTRI fanno il loro ingresso nella musica italiana nell’autunno del 2006, con un album d’esordio che non passa certo inosservato. “I Soldi Sono Finiti” rappresenta infatti un’anomalia rock in un panorama dominato da hip hop e musica elettronica. Anche la tematica è provocatoria, visto che l’album affronta la crisi discografica in una maniera unica. In breve tempo la band inizia ad esibirsi in una serie di live trascinanti che conquistano il pubblico (oltre 100 concerti solamente nel primo anno), attirando anche l’attenzione dell’etichetta discografica Universal, che mette subito sotto contratto la band.

 

 La consacrazione a livello nazionale arriva con il loro secondo lavoro discografico, “Tempi bui”, che porta il trio milanese ad esibirsi per la prima volta in uno stadio (a Udine prima dei Coldplay), e ad una collaborazione con Caparezza nel suo Le dimensioni de mio Caos.

 

 Nell’ottobre del 2010 arriva “Fuori”, album che esplora nuovi territori sonori e ribadisce un percorso personalissimo che li porterà a salire sul palco accanto a gruppi storici come i Foo Fighters, o i Subsonica all’Mtv Day di Torino. Il loro quarto capitolo in studio, “Per un passato migliore” (in licenza per Warner), segna un ritorno della band alle radici più elettriche, che li porta ad esibirsi sul palco del Concertone del Primo Maggio, in Piazza San Giovanni a Roma. Dopo una collaborazione con gli Afterhours nella riedizione celebrativa di “Hai paura del buio?” – celebre album del gruppo guidato da Manuel Agnelli – I Ministri volano nel 2015 a Berlino negli ex-studi della Radio della Germania Est per registrare in presa diretta il loro quinto disco, “Cultura generale”, insieme a Gordon Raphael, leggendario produttore dei primi due album degli Strokes. L’album è accompagnato da un tour che li porta in giro per l’Italia, accompagnati da una lunga serie di sold out.

  Sul palco del Teatro SanbàPolis I MINISTRI presenteranno al pubblico la loro sesta e ultima fatica discografica: “Fidatevi”, uscito lo scorso 9 marzo, è un album che contiene 12 tracce e vede la partecipazione di Mauro Pagani (noto polistrumentista ed ex componente della PFM), di Stefano Nanni e del Quartetto d’archi di Torino. Nel definire il loro ultimo lavoro, il trio milanese ha detto: «Guardandosi intorno, fidarsi è probabilmente la cosa più stupida che oggi si possa fare. Eppure, guardandoci indietro, ci rendiamo conto che tutto quello che veramente conta nelle nostre vite è stato costruito sulla fiducia – quella che abbiamo dato e quella che abbiamo ricevuto. Perciò Fidatevi – anche se vi tradiranno, anche se vi terrorizzeranno, anche se tecnicamente è un salto nel vuoto: ne vale la pena».

        La tappa “trentina” di giovedì al SanbàPolis rappresenta la quarta data di un tour - il “FIDATEVI TOUR” - che è partito lo scorso 5 aprile all’Estragon di Bologna. Sul palco saliranno Davide Autelitano (voce e basso), Federico Dragogna (chitarra) e Michele Esposito (batteria).  Giovedì 12 aprile il concerto avrà inizio alle ore 21.00 e verrà aperto dalla band trentina degli HUMUS.
 

     

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 novembre - 05:01

Il disegno di legge voluto da Fugatti prevede, per chi ha ricevuto condanne superiori ai 5 anni, l’impossibilità di fare domanda per un alloggio Itea e la rescissione del contratto per coloro che già sono destinatari di un’abitazione, lo stesso principio lo si vorrebbe estendere a tutti i componenti del nucleo famigliare. Dura replica di Ianeselli: “C’è odore di incostituzionalità le famiglie dovrebbero essere aiutate non sbattute sulla strada”

16 novembre - 17:37

E' stata eletta la nuova coordinatrice dell'Unione per gli Universitari. Sul problema degli affitti spiega: "stiamo pensando all'istituzione di uno sportello affitti e ad una piattaforma dove i privati possano registrare le offerte di alloggio, in modo che gli studenti possano più facilmente districarsi nella giungla degli affitti"

17 novembre - 11:42

Cavi dell'alta tensione cadono sull'A22, chiuso il tratto compreso tra lo svincolo per Vipiteno e quello per Bressanone. Lunghe code si stanno formando in entrambe le direzioni. Quasi 50 strade secondarie ancora interrotte 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato