Contenuto sponsorizzato

Dylan Dog e Batman insieme nello stesso fumetti. Accordo tra Bonelli e Dc Comics: per gli ''eroi'' italiani è tempo di diventare ''grandi''

All'Edizione Lucca Comics&Games 2018 era stato presentato dal direttore editoriale Michele Masiero l'ambizioso progetto con una nuova serie di storie da pubblicare in tutto il mondo. Il tutto è funzionale anche all'arrivo del serial Tv sull'Indagatore dell'Incubo, il film su Dampyr e l'ingresso della galassia bonelliana nel firmamento, anche cinematografico, dei grandi supereroi americani

Di - 25 ottobre 2019 - 13:23

di Flavio Rosati (presidente de Associazione Autori di Immagini e autore del fumetto di Leda la Strega di Trento in collaborazione con ilDolomiti.it)

 

TRENTO. Ci siamo. Nel corso degli ultimi mesi, tra gli esperti del settore, correva una voce maliziosa: “Ma il progetto Bonelli Vs Dc Comics è naufragato?”. In risposta alle maldicenze tipiche italiane, Sergio Bonelli Editore ha risposto annunciando il “crossover” tra Dylan Dog e Batman. Nel mondo del fumetto per Crossover si intende l’incontro tra personaggi appartenenti a flussi narrativi differenti (in passato si è visto Superman Vs. Spider-Man, Alien vs. Predator, ecc…)

 

Oggi assistiamo all’incontro tra due personaggi appartenenti a due mercati diversi, creando un ponte internazionale che darà nuovo lustro al nostro eroe bonelliano. Partiamo dall’inizio.

 

Edizione Lucca Comics&Games 2018, viene presentato dal direttore editoriale Michele Masiero un progetto ambizioso: Dc Comics e Bonelli uniranno i loro principali personaggi in una nuova serie di storie da pubblicare in tutto il mondo. Flash e Zagor, Nathan Never e Green Lantern per i primi mesi sono state molte le speculazioni in merito alle future accoppiate fumettistiche. Poi il nulla, fino all’ultimo grande annuncio. Roberto Recchioni (curatore della collana di Dylan Dog e vero factotum del fumetto italiano) ha scritto le sceneggiature.

 

I due fuori classe Werther Dell’Edera (Marvel, Bonelli, DC Comics) e Gigi Cavenago (autore delle copertine dell’indagatore dell’incubo) hanno realizzato i disegni. I nostri eroi dovranno vedersela con le loro nemesi storiche, il Joker e Xabaras. Dove, quando e perché lo scopriremo nel corso del festival lucchese ormai alle porte. Che dire? Per l’editoria italiana, questo crossover segna un passaggio storico. La Sergio Bonelli Editore, nel corso degli ultimi anni, ha attuato una serie di iniziative per crescere. Travalicando i proprio confini editoriali, ha deciso di sfruttare al meglio il “tesoro” rappresentato dalle properities dei personaggi.

 

Il film dedicato a Dampyr, il serial televisivo di Dylan Dog (nelle mani del produttore di Aquaman). Il restyling dello stesso indagatore dell’incubo (più vicino al pubblico moderno, legato al concetto di serial “alla Netflix”). Molte sono state le iniziative per rendere la Bonelli una vera casa editrice multimediale. Il progetto con Dc Comics rappresenta il tentativo per rilanciare i propri eroi in tutto il mondo. E aprire le porte per le future trasposizioni televisive e cinematografiche boneliane (Dc Comics è di proprietà della Warner Media che a sua volta possiede Warner bros., HBO, ecc…).

 

Insomma, i fumetti americani erano già diventati grandi, entrati da anni nel grande mondo dell’intrattenimento (ricordiamo l’acquisizione di Marvel Comics da parte della Disney). Ora è il turno degli italiani. Staremo a vedere la risposta del pubblico (già in fibrillazione). Rimane una grande domanda senza risposta. Ad alcuni potrà far ridere ma vedendo il numero di vendite record ogni mese (sia in relazione al mercato italiano che internazionale), rimaniamo in attesa di capire chi, dalla scuderia Dc Comics, affiancherà l’inossidabile Tex Willer. Tex è il più noto tra gli eroi Bonelliani (in Italia e nel mondo). Scommettiamo che un ragazzone vestito di blu e con una grande ''S'' sul petto farà un viaggio nel tempo per conoscere il nostro ranger preferito?

 

Stay Tuned

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
15 giugno - 19:05
Il Comune di Cortina pagherà 70mila euro per riportare il treno a casa, questo l'accordo trovato con Trentino Trasporti. Roberto Andreatta: [...]
Politica
15 giugno - 20:33
Secondo le stime di Cgil, Cisl, Uil e Acli trentine molti bambini figli di genitori stranieri sono rimasti esclusi dall’assegno di [...]
Società
16 giugno - 06:01
In occasione del 'turno' ungherese alla presidenza del Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa, sul sito della Fondazione Opera Campana dei [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato