Contenuto sponsorizzato

Il coronavirus non ferma la Filarmonica, le note classiche arrivano a casa con la #musicaincamera

Un'iniziativa completa che scatta alle 17 sulla pagina Facebook per ascoltare in diretta l'esecuzione, ma anche per approfondire alcuni aspetti in merito all'origine del brano, così come sullo spartito. Il maestro Arnoldo: "Ci permette anche di interagire con il pubblico a casa per spiegare il contesto e rispondere alle curiosità

Di L.A. - 06 aprile 2020 - 14:42

TRENTO. La Filarmonica di Trento prosegue nella sua attività. In queste settimane di restrizioni per fronteggiare l'emergenza coronavirus, la società di via Verdi ha avviato il progetto #musicaincamera, un modo per ascoltare brani e approfondire la storia della della musica classica a distanza.

 

Un'iniziativa completa che scatta alle 17 sulla pagina Facebook (Qui info) per ascoltare in diretta l'esecuzione, ma anche per approfondire alcuni aspetti in merito all'origine del brano, così come sullo spartito

 

Il progetto #musicaincamera permette di continuare a immergersi nel mondo delle esecuzioni classiche, ma aggiunge la possibilità di poter interagire tra il pubblico a casa e gli interpreti tra domande e curiosità.  

 

Il programma di martedì 7 aprile mette in scena il Trio per pianoforte, violino e violoncello, Op. 97 "L'Arciduca" di Ludwig van Beethoven.

 

"L'esecuzione - spiega il maestro Alessandro Arnoldo, ideatore di questa iniziativa a distanza - potrà poi essere ascoltare dal vivo nella nostra sala in via Verdi, venerdì 16 ottobre, interpretato da Isabelle Faust al violino, Jean Guihen Queyras al violoncello e Alexander Melnikov al pianoforte. Intanto un assaggio nella speranza di poter ripartire quanto prima nella forma più classica".  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 11:45

I due consiglieri provinciali hanno sfoderato uno l'immagine del Grinch l'altro quella trita e ritrita del ''sindacalista di sinistra'' ma il capolavoro è dell'assessore al turismo che parla di ''danno enorme per l'economia della città di Trento e per l'immagine dell'intero Trentino''. Proprio lui autore della legge sulle chiusure domenicali nel momento dove serviva spingere al massimo l'economia e che ha direttamente bollato Trento e molte altre località come ''non turistiche''

20 ottobre - 11:25

Le due deputate pentastellate Doriana Sarli e Carmen Di Lauro sono riuscite "dopo quasi dieci ore di attesa" a entrare nel centro del Casteller. Giunte per "constatare la situazione dei 3 orsi", si erano viste negare l'accesso dalla Provincia e dai gestori, rivolgendosi allora ai carabinieri di Trento. "Abbiamo verbalizzato una denuncia. Gli orsi stanno bene ma gli spazi sono inadeguati. Devono essere liberati"

20 ottobre - 11:57

Il bollettino Coronavirus dell'Azienda sanitaria altoatesina conta oggi ben 209 casi in più. Un numero altissimo, mai registrato in 24 ore. Il tasso contagi/tamponi schizza così all'11,5%, con un bilancio provvisorio che cresce e supera i 5000 contagiati da inizio epidemia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato