Contenuto sponsorizzato

A Pergine c'è Aria di Teatro: tra cibo, musica e cultura si parte con il duo di X Factor

Comincia venerdì al Teatro di Pergine la nuova rassegna "Stage&Chips" e come primo appuntamento ecco i bolognesi Osc2x (che tanto erano piaciuti a Elio & co). Si proseguirà con il monologo “Castagne matte” di Denis Fontanari e i Rebel Rootz

Gli interni del Teatro di Pergine
Di Carmine Ragozzino - 15 settembre 2016 - 10:18

PERGINE. Teatro di Pergine, e quindi Aria Teatro. Prosa, e molto, molto di più. Sì, inutile girarci attorno. D quando la compagnia recitante, (ma non solo) ha preso in gestione tre anni fa il nuovo teatro in Valsugana si respira aria nuova. Un’aria di coraggio nelle proposte sopra e fuori il palco che non è sempre corroborante – quando si fa tanto si può serenamente toppare qualche volta – ma è nel complesso salutare. Alle stagioni teatrali, un doppio binario che contamina lavori rodati e sperimentazioni, Aria Teatro ha fin dall’inizio della sua avventura gestionale aperto spazi ad una vasta gamma di espressioni artistiche.

 

Territoriali e nazionali. Risultato? Un mix intrigante che ha costruito pubblico, mescolando i pubblici per età, formazione e interessi. Forte del consenso, l’associazione consolida le sue collaborazioni più riuscite e nel contempo apre altre strade. Ad esempio, un esempio recente, quella con sodalizi giovanili che s’arrabattano per “smuovere” il tanto che c’è da smuovere in periferia. E’ il caso del gruppo “Il sogno” aps e della conseguente rassegna dal titolo “Stage&Chips”, una proposta dedicata agli sottotrenta, (sarebbe under, ma dell’inglese si abusa e quindi…) che bazzicano cinema, teatro e musica con la sana fregola di vedere le tre arti contaminarsi.

 

Da settembre a dicembre – partendo venerdì questo alle 18, “Stage& Chips” offrirà appuntamenti di varia natura e comune ambizione: dare ai giovani la possibilità di incontrarsi, divertirsi e sfruttare un buffet aperitivo che non gusta. Al primo colpo, al primo appuntamento, la parte di ristorazione del preserata cultural-aggregativa sarà gratuito. Poi si pagherà. Ma poco. Si incomincia chiamando in Trentino, a Pergine appunto un duo bolognese che non passò inosservato all’ultima edizione di X Factor per la sua capacità di rivisitare l’italcanto con un’elettronica pop di bell’impatto.

 

Per il duo formato da Vittorio Marchetti, (voce, chitarra e synth) e Luca Rizzoli, (drum machine, dunque ritmi), tanto Fedez che Mika, tanto Elio che Skin manifestarono elogio da solluchero. Poi, più avanti nel programma, eliminarono gli Osc2x (questo il nome e la formula del duo). Ma poco importa. La Tv mette le pulci nell’orecchio dei distratti e un po’ di notorietà i due bolognesi se la sono meritata. Tanto che la loro presenza nei festival alternativi è stata, prima e dopo X Factor, piuttosto assidua. Alla rassegna Aria Teatro tiene molto. E fa bene. Sulla carta del programma s’affaccia, infatti, anche un po’ di filosofia: “Idea originale nel panorama trentino, appuntamenti di svago e di cultura ma al tempo stesso incontro con un buffet a prezzo infimo che nelle intenzioni fanno socializzazione”.

 


Il due di X Factor Osc2x
Il due di X Factor Osc2x

 

Il primo evento, quello con gli Osc2x guarda al clima. Sperando. Se farà bello, sarà “di piazza” di fronte al teatro che il 16 festeggia anche la sua festa, celebrando la terza stagione di Aria Teatro (che per la parte dei cosiddetti big del palco si avvale dell’organizzazione del Coordinamento Teatrale Trentino). “Stage&Chips” andrà avanti il 7 ottobre con il monologo “Castagne matte” affidato a Denis Fontanari che anticiperà il concerto degli onnipresenti Rebel Rootz. Il 18 novembre ancora Aria Teatro protagonista con una nuova produzione, “Tempo orfano”. Ma la rassegna vuol essere itinerante, adattando altri luoghi di Pergine all’arte. Ecco allora che il 3 e 4 dicembre a fare da teatro sarà il Centro Kairos per uno storytelling cinematografico curato da Joe Barba, video maker locale di bravura affermata. Uno stage che porta al cinema, ad una prima proposta da Effetto Notte. Questo è quanto. E non sembra poco. Quanto alla definizione di under trenta, sottotrenta, pare ovviamente un confine labile. A “Stage&Chips” sono invitati i giovani di ogni età.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 18:42

Il presidente ha confermato l'intenzione di proseguire con le lezioni in presenza. Ferro ha raccomandato di arieggiare gli spazi chiusi e mantenere le distanze sociali: ''Non ci rendiamo conto di quanto sia stressato il nostro sistema sanitario per questo aumento dei ricoveri che temo per i prossimi 10 giorni non potranno che aumentare''

03 marzo - 18:37

Il rapporto contagi/residenti a Giovo continua a rimanere sopra il 3% così il presidente della Pat firmerà a breve l’ordinanza per far scattare nuove misure. Fugatti: “Per le scuole medie non cambia nulla per il resto si applicano le restrizioni da zona rossa”. L’ordinanza in vigore da alla mezzanotte di giovedì

03 marzo - 18:15

Il contagio torna a mettere in difficoltà il sistema sanitario in Trentino con 47 ricoveri in terapia intensiva (il massimo della seconda ondata era stato 53) e altre 3 persone in alta intensità. Chiuse altre 6 classi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato