Contenuto sponsorizzato

Turismo, l'Italia è in netta ripresa e anche il Trentino segna un +8,8% di arrivi. A Expo Riva Hotel si incontrano gli operatori del settore

Dal 4 al 7 febbraio a Riva del Garda torna quello che ormai è un appuntamento fisso per gli esperti del settore. Si parlerà anche di numeri che, finalmente, tornano ad essere confortanti per tutto il comparto. La scorsa estate anche in provincia si sono registrati oltre 9 milioni di pernottamenti 

Pubblicato il - 08 gennaio 2018 - 13:44

RIVA DEL GARDA. Il turismo italiano è in forte ripresa e il segno più è registrato sia nelle località di mare (+16% di presenze) che nei borghi e per i musei (+12,5%). E il Trentino fa la sua parte con un +8,8% di arrivi negli esercizi alberghieri e complementari e un +7,2% di presenze e oltre 9 milioni di pernottamenti. I dati sono stati diffusi dall'Ispat (Istituto di Statistica della Provincia Autonoma di Trento) e sono relativi al turismo in Trentino nell’estate 2017 rispetto a quello del 2016. Il settore alberghiero evidenzia un aumento del 6,9% negli arrivi e del 5,4% nelle presenze. Questo risultato è stato raggiunto grazie, in particolare, alla componente italiana.

 

La crescita è ancora più marcata negli esercizi extra alberghieri, scelti in prevalenza dagli stranieri, con gli arrivi che fanno segnare un incremento del 13,5% e le presenze del 10,7%. Il mercato tedesco si conferma come prima provenienza straniera del periodo, seguito da Paesi Bassi ed Austria. Nella stagione estiva 2017 gli italiani hanno preferito maggiormente le località di montagna, mentre gli stranieri hanno scelto anche le città ed i laghi. Il Garda si conferma come meta straniera per eccellenza.

 

E anche per discutere di questi dati, gli operatori del settore si riuniranno a Riva del Garda in occasione della 42esima Expo Riva Hotel dal 4 al 7 febbraio. Questi numeri, infatti, sono significativi sia in termini di business che per l’impegno e la passione con cui lavorano gli operatori del settore del turismo in Italia. Ed è proprio a loro che si rivolge l’offerta formativa ed espositiva di Expo Riva Hotel. 

 

La visita alla fiera dell’Ospitalità e della Ristorazione professionale di Riva del Garda, tra le tre più partecipate in Italia, è un appuntamento fisso nel calendario degli eventi fieristici per rinnovare o stipulare nuovi contratti, per trovare soluzioni innovative e per essere sempre al passo con le tendenze. Expo Riva Hotel, di edizione in edizione, aumenta l’interesse di chi lavora nel settore HO.RE.CA. per alcuni motivi fondamentali: la completezza dell’offerta espositiva (quattro le macro aree: Indoor & Outdoor Contract, Food & Equipment, Coffee & Beverage, Eco Wellness & Technology), la qualità delle aziendepresenti, la formazione di eccellenza con Expo Riva Hotel Academy, due progetti speciali come RPM – Riva Pianeta Mixology e SoloBirra che seguono, e perché no, anticipano le tendenze e non da ultimo la location di Riva del Garda.

 

 

Nel successo di Expo Riva Hotel giocano un ruolo chiave inoltre le collaborazioni: con Pizza e Pasta Italiana per il food pairing Pizza & Cocktail, Pizza & Birra Artigianale, Pizza & H2O; con la FIC – Federazione Italiana Cuochi per le sfide di street food; con Amira - Associazione Maîtres Italiani Ristoranti e Alberghi e Aspi -  Associazione della Sommellerie Professionale Italiana per incontri formativi; con l’Associazione Cuochi Trentini che ogni anno portano le eccellenze del territorio in fiera; con Unaut Unione Albergatori e ConfCommercio Trentino; con Asat – Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche della Provincia di Trento e l’Istituto di Formazione Professionale Alberghiero di Rovereto e Levico Terme (Alberghiero Trentino) per dei momenti di formazione culturale dal tema “territori ospitali”.

 

 

Non solo: le collaborazioni con Mauro Santinato di Teamwork, società di consulenza e formazione alberghiera di Rimini, Leonardo Veronesi, responsabile del progetto Rpm, e Romano Gnesotto, consulente di SoloBirra, garantiscono un calendario di appuntamenti formativi aperti ai visitatori con i massimi esperti, conosciuti e stimati da tutti gli operatori del settore.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.39 del 23 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 14:56

Se su scala nazionale il Partito democratico è passato dal 18,78% delle nazionali di un anno fa al 22,6% delle europee i voti assoluti sono diminuiti di centomila unità. Ma uno zoccolo duro resiste nonostante l'assenza di Zingaretti in campagna elettorale e la mancanza di una proposta politica nuova. In Trentino la situazione sembra più positiva anche se il 25% preso su scala provinciale non è troppo diverso dal voto delle provinciali

27 maggio - 12:48

Martina Loss: ''Porterò a Roma l'autonomia'', Sutto ringrazia la coalizione. Savoi: ''Ora lavoriamo per prenderci anche i comuni''

27 maggio - 12:12

Il Partito autonomista non ha espresso una sua preferenza per le elezioni suppletive e alla fine sono state 13.000 le schede bianche sui due collegi (un dato spropositato visto che un anno fa erano state 2.400). Giulia Merlo ha perso con Martina Loss per 5.000 voti e 9.000 sono andate ''perse''. Crollo del 10% dell'M5S

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato