Contenuto sponsorizzato

Fondi Ue, in Trentino ci sono 219 milioni ancora da spendere, in tutta Italia si arriva a 3 miliardi. Solo Croazia, Spagna e Slovacchia fanno peggio

Questa il quadro delineato al 30 giugno scorso dall’Agenzia per la coesione territoriale e presentata a Roma a metà luglio in occasione di una riunione del Comitato sull’Accordo di partenariato 2021/2027. L'Italia è il secondo Paese dell'Unione europea per risorse nel settennato 2014/2020

Pubblicato il - 01 settembre 2019 - 20:09

TRENTO. L'Italia deve spendere entro fino anno 3 miliardi e 238 milioni di euro dei programmi operativi regionali e nazionali per non perdere la quota di risorse comunitarie (Fondo europeo di sviluppo regionale e Fondo sociale europeo) per un valore di circa 2 miliardi di euro.

 

Il Trentino è chiamato a utilizzare 219 milioni e certificare una percentuale di spese del 31,20%, mentre l'Alto Adige deve arrivare a 273 milioni e il 65,20%. Questa il quadro delineato al 30 giugno scorso dall’Agenzia per la coesione territoriale e presentata a Roma a metà luglio in occasione di una riunione del Comitato sull’Accordo di partenariato 2021/2027.

 

L'Italia è il secondo Paese dell'Unione europea per risorse nel settennato 2014/2020. Il Fondo europeo per lo sviluppo regionale e il Fondo sociale europeo per il periodo mettono a disposizione complessivamente 53,2 miliardi, solo 10,5 miliardi circa, quasi il 20%, è stato speso, mentre il Fondo europeo per lo sviluppo delle aree rurali (Feasr), altri 20 miliardi tra contributi europei e nazionali, è più avanti.

 

In base ai dati pubblicati sul portale della Commissione Ue ha certificato spese per il 29% delle risorse a disposizione, mentre sono state destinate per il 68%. La media di spesa dei tre fondi principali si colloca al 23%, un punto sopra la Spagna e quattro dietro la Polonia. Oltre al Paese iberico, solo Croazia e Slovacchia fanno peggio dell'Italia. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 06:01

In Veneto c'è preoccupazione, ma si forniscono i dati e si punta sull'impegno a proseguire e rafforzare le iniziative di prevenzione a tutela del settore zootecnico e di corretta informazione alla popolazione con un approccio finalizzato ad assicurare un supporto diretto al singolo interessato, in stretto raccordo con la Regione del Veneto e le associazioni di categoria

17 settembre - 19:28

Elisa Filippi, renziana doc, oggi ha spiegato di non avere dichiarazioni da fare. Tra i possibili parlamentari pronti a seguire Renzi salta fuori anche il nome della senatrice Conzatti di Forza Italia. Intanto c'è attesa per l'appuntamento di giovedì a Trento con il vicepresidente alla Camera Ettore Rosato (pronto a seguire Renzi)  

17 settembre - 14:15

Dura interrogazione dell'ex assessore del Pd, il quale interviene sulla querelle della rinuncia di 1 milione di euro, anche di provenienza europea, da parte della Provincia a trazione Lega. Le risorse destinate per progetti di integrazione, ora piazza Dante dovrebbe restituire il 60% già anticipato dallo Stato

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato