Contenuto sponsorizzato

Fondi Ue, in Trentino ci sono 219 milioni ancora da spendere, in tutta Italia si arriva a 3 miliardi. Solo Croazia, Spagna e Slovacchia fanno peggio

Questa il quadro delineato al 30 giugno scorso dall’Agenzia per la coesione territoriale e presentata a Roma a metà luglio in occasione di una riunione del Comitato sull’Accordo di partenariato 2021/2027. L'Italia è il secondo Paese dell'Unione europea per risorse nel settennato 2014/2020

Pubblicato il - 01 settembre 2019 - 20:09

TRENTO. L'Italia deve spendere entro fino anno 3 miliardi e 238 milioni di euro dei programmi operativi regionali e nazionali per non perdere la quota di risorse comunitarie (Fondo europeo di sviluppo regionale e Fondo sociale europeo) per un valore di circa 2 miliardi di euro.

 

Il Trentino è chiamato a utilizzare 219 milioni e certificare una percentuale di spese del 31,20%, mentre l'Alto Adige deve arrivare a 273 milioni e il 65,20%. Questa il quadro delineato al 30 giugno scorso dall’Agenzia per la coesione territoriale e presentata a Roma a metà luglio in occasione di una riunione del Comitato sull’Accordo di partenariato 2021/2027.

 

L'Italia è il secondo Paese dell'Unione europea per risorse nel settennato 2014/2020. Il Fondo europeo per lo sviluppo regionale e il Fondo sociale europeo per il periodo mettono a disposizione complessivamente 53,2 miliardi, solo 10,5 miliardi circa, quasi il 20%, è stato speso, mentre il Fondo europeo per lo sviluppo delle aree rurali (Feasr), altri 20 miliardi tra contributi europei e nazionali, è più avanti.

 

In base ai dati pubblicati sul portale della Commissione Ue ha certificato spese per il 29% delle risorse a disposizione, mentre sono state destinate per il 68%. La media di spesa dei tre fondi principali si colloca al 23%, un punto sopra la Spagna e quattro dietro la Polonia. Oltre al Paese iberico, solo Croazia e Slovacchia fanno peggio dell'Italia. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

19 novembre - 19:32
L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 nel centro abitato di Tiarno di Sopra, dove due vetture sono arrivate alla collisione. Dopo l'impatto i veicoli sono rimasti in mezzo alla strada a compromettere la viabilità. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Tiarno di Sopra e forze dell'ordine
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato