Contenuto sponsorizzato

Sanità, la Cisl Fp: ''Necessario un piano di assunzioni straordinario''

I sindacati hanno incontrato la Provincia per rilanciare il contratto del settore. Pallanch: "Vigileremo però che alle rassicurazioni seguano i fatti concreti, anche in relazione del fatto che è quanto mai necessaria la convocazione degli stati generali della sanità"

Pubblicato il - 30 maggio 2019 - 19:03

TRENTO. "Abbiamo apprezzato le rassicurazioni di Ruscitti in merito ai tagli della giunta provinciale in materia sanità e che il piano assunzionale non è bloccato", queste le parole di Guseppe Pallanch, segretario della Cisl Fp, all'indomani dell'incontro in Apran per rilanciare il contratto del settore, che aggiunge: "Vigileremo però che alle rassicurazioni seguano i fatti concreti, anche in relazione del fatto che è quanto mai necessaria la convocazione degli stati generali della sanità".

 

La proposta pubblica è quella di chiudere un contratto che preveda l’erogazione per tutti i dipendenti dell’una tantum da 5 milioni e l’introduzione delle modifiche normative necessarie per armonizzare l'accordo con le norme legislative intervenute nel tempo in materia di maternità, tempi determinati, smart working, senza dimenticare formazione, cessione di ferie e Tfr.

 

"Ribadiamo la necessità di prevedere un piano delle assunzioni straordinarie per fronteggiare le numerose fuoriuscite di personale per anzianità. Un altro punto è l'impegno a garantire le risorse aggiuntive per l'accordo 2016/18 - aggiunge Pallanch - come richiesto già a settembre 2018 nel corso delle manifestazioni portate avanti dal sindacato. E' d'obbligo garantire quanto deciso in modo unitario dalle parte sociali, come la valorizzazione di tutte le professioni sanitarie e non del sistema trentino".

 

Una delegazione della Cisl Fp composta da Silvano Parzian, Sandro Pilotti e Alfio Traverso ha inoltre partecipato alla riunione sul tema dei contingenti minimi. "Prima - conclude il sindacato - è necessario e urgente definire il piano di attività da svolgere in caso di attivazione: solo successivamente si possono prendere in esame altre azioni e ipotesi".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 05:01

Parole dure, quella della massima carica della Lega in provincia di Trento. Parole da fine stratega che bolla Caramaschi ''comunista'' e ricorda che il tempo dei ''doppi giochi è finito'' dimenticandosi del fatto che a Riva del Garda pur di avere qualche speranza di vittoria e per poter dire ''beh almeno lì ce l'abbiamo fatta'' la sua Lega sta facendo di tutto (leggasi accordi per cariche) per accaparrarsi Malfer e il Patt 

27 settembre - 18:37

Gli svizzeri hanno detto “no” alla riforma della legge sulla caccia che avrebbe permesso l’abbattimento di lupi anche in via preventiva. L’opinione pubblica si è divisa a metà: i sostenitori dei grandi carnivori hanno prevalso con il 51,9% dei voti

27 settembre - 13:56

Nato sette anni fa il punto vendita è diventato un vero e proprio punto di riferimento per tantissimi cittadini. Oggetti di design, utili e soprattutto rispettosi per l'ambiente. La titolare Roberta Pedrotti: "Ogni prodotto è frutto di una attenta analisi della filiera e dei materiali usati". Sarà protagonista del progetto "Trento fuori dal tempo" con il fumettista Flavio Rosati 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato