Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Fierencongressi tramite i partner della Cina di Expo Riva Schuh recupera 8 mila mascherine: ''Cerchiamo solo di fare la nostra parte''

L'ente fiera può vantare solidi rapporti per le relazioni sviluppate in particolare nell'organizzazione di Expo Riva Schuh per attivare canali diretti propedeutici al recupero di Dispositivi di protezione individuale e materiali adatti per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Non solo, la realtà di Riva del Garda aiuta anche le iniziative locali come le attività della cooperativa Arcobaleno e della ditta Zandonella

Di Luca Andreazza - 30 marzo 2020 - 21:39

RIVA DEL GARDA. "Nel nostro piccolo cerchiamo di aiutare come possiamo e valorizzare alcuni rapporti privilegiati che abbiamo maturato in questi anni". Così Roberto Pellegrini, numero uno di Riva del Garda Fierecongressi, che aggiunge: "In questi giorni abbiamo in agenda diverse conference call per valutare altri interventi per migliorare la situazione in Trentino". 

 

L'ente fiera può vantare solidi rapporti per le relazioni sviluppate in particolare nell'organizzazione di Expo Riva Schuh per attivare canali diretti propedeutici al recupero di Dispositivi di protezione individuale e materiali adatti per fronteggiare l'emergenza coronavirus. "Un nostro contatto cinese - aggiunge Pellegrini - appena il contagio ha iniziato a diffondersi in Trentino, si è subito messo a disposizione per donare circa 8 mila mascherine alla città di Riva del Garda. Questi Dpi sono poi stati distribuiti dall'amministrazione comunale".

 

Un impegno che però non si ferma per Fierecongressi. "In Cina - evidenzia il presidente - l'atteggiamento è cambiato in questo mese. Se prima si avvertiva il momento drammatico, ora sono molto più sereni e cercano di aiutare. C'è molta solidarietà e sensibilità verso il Trentino da parte dei nostri partner cinesi e cerchiamo di recuperare altri materiali che possano essere usati sul nostro territorio. Un rapporto che riesce a oltrepassare il semplici aspetti economici legati al business".

 

Non solo relazioni internazionali, la realtà di Riva del Garda aiuta anche le iniziative locali e si conferma un punto di riferimento per il territorio, Fierecongressi supporta per esempio le attività della cooperativa Arcobaleno e della ditta Zandonella nel reperire i Dpi. "Cerchiamo di fare la nostra parte per quanto ci è possibile. Il nostro core business è certamente un altro - dice il presidente - ma solo uniti si può superare questo momento".

 

Nel frattempo si cerca anche di pianificare una ripresa per capire quando riprendere le attività fieristiche e congressuali dopo aver cancellato tutti gli appuntamenti. "E' ancora tutto molto incerto e monitoriamo l'evoluzione dell'emergenza sanitaria nel mondo. Consideriamo che il periodo marzo-settembre ormai è perso - conclude Pellegrini - quindi cerchiamo di valutare come strutturare le iniziative tra l'autunno e la fine dell'anno. Non è facile perché tutto deve essere ovviamente compatibilmente con le ricollocazioni degli eventi spostati nei calendari. Ci sono alcune idee ma è chiaramente prematura stendere programmi, si vive alla giornata".   

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 maggio - 15:12

I fatti sono successi poco dopo le 13.30 e la dinamica di quanto accaduto è ancora al vaglio degli inquirenti. La donna è finita al Santa Chiara trasportata con l'elicottero in codice rosso

29 maggio - 15:21

Le direttive sull'uso della mascherina non cambiano. Se in Veneto il governatore Zaia ha alleggerito gli obblighi, Fugatti spiega che in Trentino serve attendere un'ulteriore stabilizzazione del contagio. Sono quasi 84 mila gli stanziamenti ulteriori che la Pat ha fatto all'Opera Universitaria per le borse di studio 

29 maggio - 11:55

Per il membro del consiglio direttivo del Wwf del Trentino Karol Tabarelli de Fatis che ha analizzato l'accaduto i buchi sarebbero artificiali. Segnalazioni simili arrivano anche dal lungolago di Calceranica

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato