Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, imprese trentine in difficoltà. Confcommercio: ''Chiediamo il differimento del pagamento delle utenze''

Imprese trentine a rischio liquidità. Bort: «Le misure restrittive dovute all’emergenza hanno azzerato gli incassi»

 

Pubblicato il - 18 marzo 2020 - 17:30

TRENTO. L'epidemia da coronavirus sta mettendo in ginocchio anche numerose aziende trentino. Tra le molte difficoltà c’è anche il problema delle utenze: molte aziende, con gli incassi azzerati, non riescono a far fronte all’impegno.
 

Per questo Confcommercio Trentino ha chiesto a Dolomiti Energia e Dolomiti Ambiente il differimento dei pagamenti delle utenze con la possibilità di negoziare la rateizzazione degli stessi al momento del saldo.

 

“In conseguenza alla emergenza Covid-19 – ha spiegato il presidente Gianni Bort – ed alle conseguenti misure restrittive adottate, la maggior parte delle imprese associate a Confcommercio Imprese per l’Italia Trentino ha sospeso l’esercizio di ogni attività con conseguente notevole riduzione ed in molti casi l’azzeramento, degli incassi e della liquidità. Le conseguenze dell’attuale situazione di emergenza sull’attività delle imprese nostre associate comportano pertanto l’impossibilità di far fronte al pagamento delle varie scadenze, tra le quali quelle relative alla bolletta dei rifiuti”.

 

Ecco allora che per avere un concreto intervento di sostegno in favore degli operatori economici che hanno sede legale nel nostro territorio provinciale, “chiediamo – ha detto Bort - la disponibilità a concedere un congruo differimento dei termini di pagamento delle fatture relative alle bollette dei rifiuti. Si chiede, altresì, che alla scadenza del predetto termine di differimento il versamento delle bollette sospese venga consentito mediante rateizzazione nella misura che sarà concordate con le singole imprese”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 12:06

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 5.549 casi da inizio epidemia. Ci sono 106 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, mentre sono 8 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 25 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

22 ottobre - 13:20

E' successo in tarda mattinata e sul posto sono interventi i vigili del fuoco e le forze dell'ordine. Non si conoscono al momento le cause che hanno fatto scoppiare l'incendio 

22 ottobre - 12:45

Alberti è anche l’autore del celebre Cristo Silente, la grande scultura che si trova nelle acqua del Garda a porto San Nicolò. Oltre all’arte, la sua vita è stata dedicata alla famiglia e alla collettività, con l’impegno nel volontariato e in Consiglio comunale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato