Contenuto sponsorizzato

Arco, Dana sbarca a Reggio Emilia

La multinazionale a stelle e strisce ha concluso una trattativa da 325 milioni di euro per l'acquisizione del gruppo Brevini, che vanta stabilimenti anche in Cina e Germania

Pubblicato il - 20 novembre 2016 - 15:53

ARCO. Venerdì 18 è arrivata la firma: la società statunitense di componentistica Dana, che vanta in Trentino gli stabilimenti ad Arco (che ha condotto questa trattativa per Dana Italia, ndr) e Rovereto, ha annunciato di aver raggiunto un accordo definitivo per l'acquisizione della società italiana di trasmissioni meccaniche, componenti oleodinamici ed elettronici di Brevini, gruppo fondato nel 1960 a Reggio Emilia.

 

Dana prevede di formalizzare l'acquisizione iniziale dell'80% del capitale di Brevini entro la fine di gennaio 2017 e si è inoltre tenuta l'opzione per l'assorbimento del rimanente 20% entro il 2020.

 

Dana ha valutato il 100% del capitale della multinazionale di Reggio Emilia 325 milioni di euro, compreso il debito netto da 100 milioni di euro. Brevini impiega circa 2.300 persone, ha impianti di produzione e progettazione in Cina, Germania e Italia e ha fatturato 388 milioni di euro nel 2015.

 

L'acquisizione di Brevini è in linea con la strategia di Dana, che comprende la capacità di far leva sulle competenze di base per rafforzare la centralità del cliente, l'espansione dei mercati globali, la commercializzazione di nuove tecnologie e la possibilità di accelerare l'ibridazione e l'elettrificazione. "Brevini è un'azienda forte e ben gestita - spiega James Kamsickas, presidente di Dana - e condivide il nostro stesso impegno nel fornire i clienti con tecnologie avanzate che possono garantire prestazioni e durabilità eccezionali".

 

L'operazione permette a Dana di ampliare le proprie competenze in materia di prodotti e di guardare a mercati fino ad oggi poco esplorati. Con questa nuova realtà industriale Dana Italia potrà vantare circa 5.000 dipendenti e superare il miliardo di dollari in fatturato. Secondo il noto magazine Forbes la multinazionale risulta invece fra le prime cento aziende più importanti in America. 

 

  

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
23 febbraio - 17:06
La Pat aveva aderito alla Rete Ready nel 2017 con l'assessora Sara Ferrari. Dall'elezione di Fugatti non è stata più portata avanti alcuna [...]
Cronaca
24 febbraio - 09:58
Sono in totale tre le persone rimaste ferite nel grave incidente avvenuto poco prima di mezzanotte a Roncadizza. Sul posto i vigili del fuoco, le [...]
Ambiente
24 febbraio - 05:01
Da un lato ci sono i fatti: il Tar ha annullato la decisione della Provincia di Bolzano di abbattere 4 lupi ribadendo che prima bisogna mettere in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato