Contenuto sponsorizzato

Val de La Mite, via libera

Approvato il prolungamento dell'impianto di innevamento programmato a Pejo. Mauro Gilmozzi: "Il progetto ha carattere tecnico ed economico"

Val de la Mite, autorizzato il prolungamento dell'impianto di innevamento programmato
Pubblicato il - 30 agosto 2016 - 22:03

PEJO. L'impianto di innevamento programmato sul tracciato della pista Val de la Mite nel comprensorio sciistico di Pejo sarà prolungato dall'attuale quota di 2.500 metri fino alla stazione di monte a  3.000 metri. I lavori prevedono inoltre la posa della condotta fognaria e acquedottistica a servizio del punto di ristoro in prossimità dell'arrivo dell'impianto Pejo 3000.

 

"L'impianto di innevamento programmato consentirà l'apertura della pista in sicurezza anche in condizioni di scarse precipitazioni nevose" - spiega l'assessore Mauro Gilmozzi - "Il progetto ha carattere tecnico ed economico, in quanto sarà possibile realizzare un piano sciabile adeguato e la realizzazione del collettore fognario, che confluirà nell'attuale condotta esistente al rifugio Doss dei Cembri, consentirà di smaltire i reflui della stazione di monte dell'impianto di risalita e del futuro ristoro senza ricorrere a sistemi di smaltimento impattanti come la dispersione in loco. Dall'esame istruttorio" - continua Gilmozzi - "Non sono emerse problematiche dal punto di vista tecnico e ambientale anche in relazione ai buoni risultati d'inserimento paesaggistico ambientale dell'impianto d'innevamento realizzato sino ad ora fino a quota 2.500 metri."

 

 

La valutazione favorevole sotto il profilo dell'impatto ambientale da parte della Giunta segue il parere favorevole della Sottocommissione della CUP, costituita per il rilascio di pareri e autorizzazioni ai fini paesaggistici, il parere positivo in merito alla valutazione d'incidenza ambientale e il nulla osta per la realizzazione degli interventi all'interno del Parco dello Stelvio

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 19:26

Sono 478 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Sono stati trovati 143 positivi a fronte dell'analisi di 2.235 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

24 novembre - 19:49

Un'operazione di questo tipo non era mai stata messa in campo nemmeno nella prima ondata ma la situazione è preoccupante e i positivi sono diversi sia tra i permanenti che nella protezione civile. Lo screening con tamponi molecolari avverrà a partire da mercoledì

24 novembre - 21:37

L'Apss ha elaborato nuove linee guida per la gestione dei casi positivi nei luoghi di lavoro. Un intervento sollecitato anche da Cgil, Cisl e Uil in quanto in materia Covid, isolamenti e quarantene le procedure sono diventate piuttosto caotiche

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato