Contenuto sponsorizzato

"Indicatori in crescita, nuovi progetti e tante iniziative per qualificare il sistema dell’autonomia speciale", il bilancio di Pensplan Centrum dell'ultimo triennio

Dal cambio di passo nella comunicazione ai nuovi progetti di consulenza, Pensplan Centrum traccia un bilancio dell'ultimo triennio. L'amministratore delegato Matteo Migazzi: "Gestiamo oltre 320 mila posizioni di aderenti ai fondi pensione partner e quasi 40.000 aziende. I patrimoni dei fondi pensione regionali hanno superato i 6 miliardi di euro"

Di Luca Andreazza - 23 aprile 2024 - 10:49

TRENTO. Una Società in costante evoluzione e che, pur mantenendo il focus sulla previdenza complementare, ha l'obiettivo di accompagnare il territorio in un contesto di forte cambiamento. Da qui l'allargamento del raggio d'azione delle attività, una spinta arrivata nell'ultimo triennio. Il tutto rafforzato dagli indicatori in crescita.

 

"Naturalmente il compito principale di Pensplan Centrum Spa è legato alla previdenza complementare, anche attraverso i nostri quattro fondi pensione partner", le parole di Matteo Migazzi, amministratore delegato/Ceo della Società. “Ma abbiamo incrementato le iniziative nel settore del welfare complementare, per sviluppare una maggiore consapevolezza sul territorio e per prevenire il più possibile situazioni di fragilità della popolazione".

 

Il numero di posizioni in essere presso i fondi pensione istituiti in Regione è cresciuto anche nell'ultimo anno con un trend a segno più anche in questi primi mesi del 2024. "L'aumento medio del triennio è del 7,5% su base annua. Gestiamo oltre 320 mila posizioni di aderenti ai fondi pensione partner e quasi 40.000 aziende. I patrimoni dei fondi pensione regionali hanno superato i 6 miliardi di euro. C'è un sostegno costante all'economia reale e una vicinanza sempre più capillare ai cittadini e alle imprese".

Un rapporto più chiaro e diretto con la popolazione è stato tra gli obiettivi della Società di questo triennio. A Trento il trasferimento nei nuovi spazi aziendali in piazza Silvio Pellico, anche per rispondere alla crescita di richieste e di informazioni. L'apertura di ulteriori sportelli Pensplan Infopoint e poi le tante attività sul territorio.

 

"Le attività di promozione e di sensibilizzazione attraverso una presenza capillare e vicina ai cittadini sono un valore aggiunto e permettono di svolgere consulenze personalizzate: superiamo i 130 mila contatti presso le due sedi della società a Trento e a Bolzano (telefonici, via email e di persona): numeri davvero significativi", aggiunge Migazzi. "Questo è un tratto distintivo e si inserisce all'interno di un lavoro, dietro le quinte, per migliorare gli aspetti gestionali e organizzativi della società e poter affrontare più efficacemente la complessità, anche burocratica, del settore. Abbiamo investito sulla valorizzazione delle risorse umane e sulla tecnologia, ma anche sulla comunicazione".

 

In questi anni Pensplan Centrum ha cambiato pelle: nuovi slogan e un nuovo logo, interventi di formazione nelle scuole e il coinvolgimento di testimonial. "La società è protagonista di interventi in materia di educazione finanziaria nelle scuole del Trentino Alto Adige, con il supporto dell'Università di Trento e della Libera Università di Bolzano, per favorire la consapevolezza di una corretta gestione finanziaria e patrimoniale delle risorse. La formazione e l'informazione, in generale, sono percorsi in cui crediamo molto per far compiere al sistema un passo in avanti".

 

La novità del 2024 è Pensplan Plus, un servizio di analisi di pianificazione patrimoniale, che fornisce alla popolazione un report neutrale, completo, gratuito e dettagliato della situazione personale. Gli esperti di Pensplan Centrum effettuano un’analisi personalizzata negli ambiti finanze, beni materiali, assicurazioni, previdenza complementare, tutela della famiglia e pianificazione successoria.

“La sfida è trovare strade e soluzioni innovative per creare consapevolezza sull’importanza di pianificare il proprio futuro finanziario e quello della propria famiglia attraverso una valutazione obiettiva e neutrale della propria situazione attuale, oltre a sensibilizzare i cittadini sull’importanza di determinati strumenti".

 

"Negli ultimi tre anni abbiamo rinnovato i servizi amministrativo-contabili a favore degli aderenti ai fondi pensione partner, che rappresentato l’altro core business della società e che sostanzialmente si traducono nella gestione della posizione dell’aderente dal momento dell’adesione a quello del pensionamento, e quindi all’erogazione della prestazione. Questi servizi hanno subito profonde modifiche in virtù di nuovi regolamenti, nuove delibere e le rinnovate convenzioni con i quattro fondi pensione partner. Nel triennio sono state consolidate le nuove modalità di erogazione di detti servizi, che risultano più sviluppati e dettagliati rispetto a prima.”

 

Pensplan Centrum in questi anni si è ritagliato un ruolo di leadership nel settore a livello nazionale. I rapporti con il Governo sono costanti, i vertici della società regionale di welfare complementare hanno incontrato il presidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati e sono invitati al dibattito parlamentare per pianificare possibili azioni di welfare e per discutere della riforma fiscale. Pensplan Centrum è stata ospite del Salone del Risparmio e sarà presente con un panel al Festival dell’Economia di Trento di quest’anno.

 

“Siamo espressione di un'autonomia speciale. Abbiamo l'esperienza, le competenze e la maturità per valorizzare, qualificare e dare un contributo al sistema dell'autonomia regionale, una responsabilità che dobbiamo e vogliamo assumerci. Il sistema autonomistico funziona e si legittima solo se produce effetti concreti sulla vita dei cittadini e si traduce in politiche che migliorano le condizioni delle persone. La capacità di allacciare rapporti e sviluppare relazioni può migliorare anche la nostra attività", conclude Migazzi.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 21:10
Giornata di lavoro per i vigili del fuoco e per il sistema di Protezione civile in Trentino. Disagi alla viabilità tra frane e strade chiuse in [...]
Ambiente
21 maggio - 21:17
Salute e costi, inquinamento, differenziata e l'energia per il riscaldamento domestico, il confronto con Bolzano e la richiesta di attivare un [...]
Cronaca
21 maggio - 18:07
La vicenda di Forti fa emergere sempre più disparità di trattamento e dopo l'incontro in pompa magna con la premier Meloni con tanto di diretta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato