Contenuto sponsorizzato

All'inaugurazione dello storico "El Camineto" previsto l'arrivo di Briatore e della ministra Santanchè. Tutto pronto fra brindisi e musica per i festeggiamenti ufficiali

C'è grandissima attesa per la giornata inaugurale de "El Camineto" di Cortina, che si svolgerà domani, 9 dicembre, fra brindisi e sottofondo musicale di Alessandro Ristori, conosciuto soprattutto in quanto 'anima' degli eventi mondani sul territorio

Di S.D.P. - 08 dicembre 2023 - 18:42

CORTINA D'AMPEZZO. Flavio Briatore sbarca a Cortina per rilanciare un luogo storico della ristorazione della zona (QUI I DETTAGLI). "El Camineto", punto di riferimento fin dal 1968, ha infatti riaperto i battenti di recente in veste completamente rinnovata. 

 

Un luogo diventato eccellenza grazie alle potenzialità di uno spazio ricco di bellezza, unito ad una cucina di altissima qualità che negli anni ha fatto incetta di premi e riconoscimenti.

 

Il Gambero Rosso nel dare la notizia ha spiegato che ''per tutti era "Il Meloncino al Camineto" (anche per la nostra guida Ristoranti d'Italia, dove fino all'edizione 2013 era presente con una forchetta) la "casa" di Romeo e Orietta Melon, che ne sono stati al timone per 20 dei sui 55 anni di vita. Il tutto esaurito, in stagione, era una costante: lo amavano per l'ambiente, con tanto di caminetto ovviamente, per la vista strepitosa, per una cucina che aveva dei must  come il leggendario spaghetto alla cipolla, accanto a piatti più creativi''.

 

Era stato chiuso a novembre: dopo quasi 20 anni di gestione, la famiglia Melon ha deciso di cedere il testimone giunto nelle 'mani' del gruppo Majestas di Flavio Briatore del quale fanno già parte anche il Billionaire, il Twiga e Crazy Pizza, e i brand in licenzaCipriani Monte Carlo, Cova Monte Carlo e Cova Doha.

 

Come spiega sempre il Gambero Rosso lo ''spaghetto alla cipolla rimarrà nel menù, così come lo chef resident del Meloncino Riccardo Rasina. Un passaggio di testimone all'insegna della continuità con la lunga tradizione del posto, pare quindi di capire. Anche se l'impronta del brand - è il management del Twiga a Forte dei Marmi a occuparsi della gestione - è facile che si faccia sentire''.

 

''Abbiamo scelto Cortina – dichiara Briatore – in cui crediamo fortemente e che andrà a competere a livello internazionale con le migliori stazioni sciistiche e che ospiterà le Olimpiadi nel 2026. Sarà una bella sfida ma siamo sicuri che l’unione tra la tradizione e i valori rappresentati da "El Camineto" e l’esperienza e professionalità del management di Twiga Forte dei Marmi, che si occuperà della gestione, saranno una formula vincente''.

 

Le porte alla clientela si sono aperte già negli scorsi giorni (con una prima giornata da tutto esaurito) ma ora si attende l'inaugurazione ufficiale: al taglio del nastro sarà presente non soltanto il manager ma anche la ministra del Turismo Daniela Santanchè.

 

C'è grandissima attesa, quindi, per il "Camineto day", giornata inaugurale che si svolgerà domani, 9 dicembre, fra brindisi e sottofondo musicale di Alessandro Ristori, conosciuto a Cortina soprattutto per quanto concerne gli eventi mondani. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
22 febbraio - 13:32
Fra le mura dell'azienda "Kilometro Verde" si coltivano ortaggi 365 giorni all'anno, risparmiando il 95% di acqua (ma anche ingenti porzioni di [...]
Cronaca
22 febbraio - 13:20
A partire dalla serata di oggi (giovedì 22 febbraio) un'ondata di instabilità interesserà per diversi giorni il territorio portando pioggia in [...]
Cronaca
22 febbraio - 15:20
Il conducente di un'auto si è trovato improvvisamente davanti un cervo e non ha potuto far nulla per evitare il violento incidente
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato