Contenuto sponsorizzato

Più parcheggi in città, Pattini chiede uno studio di fattibilità: ''Carenza nota, servono almeno 400 nuovi stalli, agire subito''

Un ordine del giorno del consigliere del Patt cerca di impegnare sindaco e giunta a trovare una soluzione. Pattini: "La presenza di inquinamento nel sottosuolo del parcheggio ex Sit in via Canestrini allunga sensibilmente i tempi per realizzare un multipiano. Si può ampliare quello in via Monte Baldo, ma si deve decidere a inizio 2019"

Di Luca Andreazza - 07 dicembre 2018 - 17:50

TRENTO. Parcheggi, parcheggi e ancora parcheggi. Questo quanto chiede Alberto Pattini del Patt in un ordine del giorno collegato al bilancio del Comune di Trento. Effettivamente quello di trovare un parcheggio in città è un problema che attanaglia Trento, soprattutto in determinati periodi dell'anno. Un problema che si acuisce in concomitanza delle festività, come in occasione del Mercatino di Natale, quando arriva l'invasione di auto e pullman.

 

Sabato e domenica sono sempre più spesso off limits, i giovedì di mercato gli stalli spariscono e alla ex Sit si inizia a girare come squali nella speranza di agguantare nel modo più lesto possibile un parcheggio, anche blu se si riesce pur di mettersi l'anima in pace e non ritardare in qualche appuntamento o sul posto di lavoro. I venerdì sera è una lotta. Insomma, per un motivo o per l'altro si è costretti a girare parecchio prima di trovare.  

 

"E' nota la carenza di stalli al servizio del centro storico - evidenzia il consigliere comunale delle Stelle alpine - così come è un dato di fatto la presenza di inquinamento nel sottosuolo del parcheggio ex Sit in via Canestrini e questo allunga sensibilmente i tempi per realizzare un multipiano".

 

L'intenzione è quella di impegnare sindaco e giunta ad elaborare a inizio del prossimo anno uno studio di fattibilità per realizzare un nuovo parcheggio. "L'alternativa - evidenzia l'esponente del Patt - potrebbe essere quella di ampliare quanto già presente in via Monte Baldo".

 

Ex novo o ampliamento, il risultato deve essere quello di trovare 400 nuovi parcheggi nelle immediate vicinanze del centro cittadino.

 

Si deve però eventualmente agire in fretta. "La decisione - conclude Pattini - deve avvenire a inizio del 2019 per inserire la manovra nei prossimi strumenti di pianificazione finanziaria non oltre maggio del prossimo anno".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
29 luglio - 13:13
Con l'avvicinarsi di agosto, sulle Dolomiti stanno tornando anche moltissimi turisti. In tanti scelgono di prendere gli impianti di risalita per [...]
Cronaca
29 luglio - 12:20
L'aggressione è avvenuta negli scorsi giorni in via dei Magazzini generali, vicino all'Ostiense: la vittima è Atjon Lopci, 25enne originario [...]
Cronaca
29 luglio - 12:56
A seguito dell'impatto il motociclista è stato poi sbalzato a terra e scivolare qualche metro sull'asfalto. Si sono subito formate lunghissime [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato